Lo chiama "negro" durante la telecronaca, incontro e abbraccio riparatore. Freddi Greco: «Tutti possono sbagliare» Il tweet del LR Vicenza

Domenica 4 Dicembre 2022 di Redazione Web
Lo chiamo "Negro" durante la partita, il calciatore abbraccia il telecronista: «Tutti possono sbagliare»
2

VICENZA - Un abbraccio, una foto assieme e parole senza alcun risentimento. Si chiude con un incontro poi condiviso sui social su Twitter la questione a sfondo razzista tra un giocatore di colore e un telecronista che lo ha chiamato 'Negro' scusandosi all'istante perché aveva sbagliato il cognome.

Cosa è successo

I fatti risalgono allo scorso turno di serie C durante la partita Trento-Vicenza poi vinta 1-0 dai biancorossi. Freddi Greco, il giocatore, si fa fotografare abbracciato al cronista, che è stato sospeso dal lavoro, e scrive: «Oggi ho conosciuto Stefano Carta e ci siamo abbracciati. Può capitare a tutti di sbagliare: succede a me in campo, può succedere fuori dal campo, confondendo un nome. Visto il risultato finale della gara, speriamo di vederti commentare presto un'altra nostra partita».

Tutto pubblicato sul profilo Twitter del Vicenza a certificare anche il ruolo della società.

Ultimo aggiornamento: 5 Dicembre, 07:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci