Caos Tir al Brennero, il Consorzio Zai allestisce un Covid Point al Quadrante EuropaIl

Mercoledì 17 Febbraio 2021
code al Brennero per i test Covid

VERONA - Il Consorzio Zai ha deciso oggi di allestire un Covid Point al Quadrante Europa per gli autisti dei Tir diretti al Brennero.

Da lunedì 15 febbraio, infatti, l’Austria ha istituito un blocco del transito dei veicoli provenienti dall’Italia al Brennero. La motivazione di tale restrizione risiede nel tentativo degli austriaci di arginare gli effetti della pandemia causata dal Covid-19, richiedendo a tutti i viaggiatori un tampone con esito negativo fatto nelle 48 ore antecedenti l’ingresso in Austria.

A causa del blocco, migliaia di Tir si sono trovati in una condizione di disagio, vedendosi bloccare al Brennero con la conseguente formazione di una lunga coda di mezzi pesanti sull’autostrada A22. Per questo motivo, il Consorzio Zai di Verona, assieme a Veronamercato ed alla Federazione Autotrasportatori Italiani di Verona hanno deciso di creare un punto tamponi al centro ingressi di Veronamercato, a partire da venerdì 19 febbraio. Il Covid Point sarà aperto dalle 10 fino alle 19 (dai giorni successivi la fascia oraria verrà ampliata), garantendo il servizio fino al termine dell’emergenza.

Sarà a disposizione un mezzo sanitario (ambulanza), con gazebo e tavolo per il ricevimento degli utenti che necessitano di tampone rapido. L’infermiere addetto rilascierà una certificazione dell’avvenuto tampone con validità europea con esito dopo 15 minuti dall’esecuzione. Il servizio verrà erogato a prezzo agevolato, per non gravare di ulteriori costi sugli autotrasportatori, che oggi si trovano ad affrontare questa situazione di disagio. Per maggiore sicurezza l’area verrà attrezzata con servizi igienici per dare ristoro agli autotrasportatori.

Ultimo aggiornamento: 20:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA