Congresso delle famiglie. Salvini chiarisce: «Vado, ma aborto e divorzio non si toccano»

Congresso delle famiglie. Salvini chiarisce: «Vado, ma aborto e divorzio non si toccano»
VERONA - Quella sul Congresso sulla famiglia di Verona è una «polemica costruita sul nulla dalla sinistra», secondo il ministro dell'Interno Matteo Salvini. «Andrò a ribadire la libertà di scelta di tutti e per tutti - ha detto al suo arrivo in prefettura a Milano -: le conquiste sociali non si toccano, non si discute sulla revisione dell' aborto del divorzio, della libertà di scelta per donne e uomini». «Si ragiona su come aiutare le famiglie italiane: mamme e papà, coi bimbi e coi nonni e uscire da una situazione di povertà che a volte, dopo la nascita di un figlio, ti entra in casa», ha concluso Salvini.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 29 Marzo 2019, 12:26






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Congresso delle famiglie. Salvini chiarisce: «Vado, ma aborto e divorzio non si toccano»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2019-03-29 20:18:15
Forse l’unica cosa che forse vale la pena fermare è il guadagno clandestino di certi specialisti. Ho conosciuto qualcuno che su questo tema ha comprato con il ricavato diversi alloggi, poi messi tutti in affitto...
2019-03-29 19:35:34
Per l'aborto bisogna impegnarsi a rimuovere gli ostacoli ancora posti dalla L.194 per garantire l'accesso libero ed incondizionato alla IVG in tempi rapidi e per tutte le donne che lo desiderano su tutto il territorio nazionale. Chi e' contrario non vi fara' ricorso.
2019-03-29 19:03:15
Aborto o non aborto? Dov’e Il problema?
2019-03-29 16:17:21
Bene salvini dopo una riforma fasulla della legittima dufesa e invasori che entrano a tutto spiano, hai detto quelli che pensi sulla piu' atroce strage di italiani mai vista, l'aborto. Buono a sapersi, alle elezioni se ne riparla.
2019-03-29 15:02:14
Sull’aborto i primi ad aver diritto di parlare sono quelli che non possono farlo, ossia i non nati…A dire il vero qualcuno è sopravvissuto al tentativo di aborto, è nato, ed ha parlato con parole piene di amore che dovrebbero far riflettere. (vedi Claire Culwell) Poi dovrebbero parlare le donne che hanno abortito che sanno bene il male che sentono dentro, il senso di colpa e fallimento che le accompagna per tutta la vita. (ci sono una marea di testimonianze). Poi possono parlare anche i padri che hanno appoggiato questa scelta e che si sono pentiti pubblicamente perché la rinuncia ad un figlio per una persona con un po’ di coscienza è un delitto che fa male tutta la vita. (vedi Andrea Roncato)