A 12 anni si presenta a scuola con ​un tirapugni nascosto nello zaino

PER APPROFONDIRE: scuola, studente, tirapugni
A 12 anni si presenta a scuola con  un tirapugni nascosto nello zaino
Porta a scuola un tirapugni, nascosto nello zaino tra libri, astuccio e diario. Ma un professore se ne accorge e chiama i Carabinieri. È successo ieri mattina in una scuola media dell'hinterland udinese.

Protagonista della vicenda un ragazzino di 12 anni che, pur non imputabile, è stato segnalato alla Procura per i minorenni di Trieste per porto abusivo di oggetti atti a offendere. Il tirapugni, che sbucava dallo zaino appoggiato a terra in classe, è stato notato da uno dei professori durante l'intervallo. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della stazione di Feletto Umberto della Compagnia di Udine. Non è chiaro il motivo per cui il giovane avesse portato l'oggetto in classe. Non risultano né episodi di bullismo né problemi familiari.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 31 Gennaio 2019, 11:20






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
A 12 anni si presenta a scuola con ​un tirapugni nascosto nello zaino
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 13 commenti presenti
2019-02-01 09:22:02
Jason Statham: "Nulla batte il classico!!" ma credo che se le mani del ragazzino non lo calzano come un guanto l'oggetto è "inutilizzabile" anzi addirittura controproducente [tempo fa dicevano ad esempio che per certe poliziotte dalle mani small era difficile impugnare una pistola semiautomatica "bifilare".. es Mod.92
2019-01-31 23:26:09
Ragazzetti disadattati
2019-01-31 17:25:28
ehm......chiedo......ORIGINE del fenomeno ??? grazie.....
2019-01-31 14:37:48
Se mi ridassero tutte le fionde chemi hanno sequestrato a sQuola....dovrei comperare un armadio nuovo....
2019-01-31 14:20:07
E se fosse un dissipatore di energia per set da ferrata?C'e' molta somiglianza.Poi per appesantire un pugno, un poco di creativita' trasforma oggetti dall'apparenza innocua o comune.Vendono certe penne a sfera con capuccio che...meglio non dire.