«Se mi fai vedere il seno bevi gratis», bufera sul cartello sessista al bar

PER APPROFONDIRE: andrea sales, bar, barista, seno, shot, treviso
Il cartello appeso all'esterno

di Mauro Favaro

TREVISO -  «Se fai vedere il seno, vinci uno shot se hai la prima misura, 2 se hai la seconda e così via. Se hai la quinta c'è anche l'applauso dei presenti. Se ti porti a casa il barista, hai shot gratis per una settimana. Se te la tiri, ricorda che le altre ce l'hanno come te e vai a fan..». E' la sintesi di un cartello apparso nel bar di via Collalto in centro a Treviso. Che voleva essere ironico, ma a qualcuno è parso sessista. Andrea Sales, psicologo, capitato lì giovedì, l'ha fotografato e postato su Fb con una dura presa di posizione.

Sales, per scelta precisa, ha deciso di non rivelare il nome del bar. «L'obiettivo non è colpire un barista, ma evidenziare delle modalità inaccettabili». Tanto che nell'immediato ha deciso di non mangiare nemmeno i tramezzini che aveva già ordinato. Su Fb  sono intervenuti anche alcuni amici del barista:  in questione. «Prima di pubblicare qualcosa  sui social per fare un po' di like bisognerebbe fermarsi a riflettere. Il barista è leale, gentile, educato, rispettoso degli altri, un gran lavoratore, estremamente disponibile e altruista». Alla fine sullo sfogo è intervenuto anche lui: «Il cartello è appeso lì da 5 anni e non sarò io a rimuoverlo. E' esagerato che uno offenda così senza nemmeno essersi confrontato».
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 6 Luglio 2019, 05:04






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Se mi fai vedere il seno bevi gratis», bufera sul cartello sessista al bar
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 77 commenti presenti
2019-07-07 19:41:32
Lo psicologo in questione ha cercato i like facili, piuttosto che confrontarsi al momento, ha preferito un bel post indignato su facebook sapendo che avrebbe fatto parlare di sé. Addirittura avrebbe preferito il digiuno tanto è stato lo shock.. peccato che a detta del titolare i tramezzini se li sia sbafati eccome
2019-07-07 12:58:38
Chi lo dice che è sessista!!! I soliti gay o lbgt???? La nuova razza!!!!??
2019-07-07 13:43:55
bellunensis: Eccone un altro ossessionato dai gay. Ridotti a parlarne anche quando non c'entrano nulla. Si facci qualche domanda, per questo suo malsano interesse.
2019-07-08 00:30:57
Mamma mia ma che tristezza...a parte il fatto che all'ottava riga c'è scritto chi lo definisce sessista e anche il mio cane leggendo capirebbe. D'altronde solo vedendo l'utilizzo della punteggiatura del tuo commento si capiscono tante cose. Povero lui, dai su, chiudi bene la porta di casa che potrebbe arrivare l'uomo nero. E mi raccomando, non accettare mai caramelle dagli sconosciuti e avvisa la mamma prima di uscire di casa e dille anche dove vai che poi sta in pensiero.
2019-07-07 12:18:20
Treviso si chiama GOLIARDIA, G O L I A R D I A...presente? ....cioè tra un pò non fate una piega se il partito più votato al nordest lascia morire poveri cristi in mare...ma hey, un cartello inutile, palesemente giocoso appeso la da 5 anni è inaccettabile. Ma fatemi il piacere.