Venerdì 18 Gennaio 2019, 13:10

Nuove regole sulle pensioni, all'Ulss 250 posti a rischio

PER APPROFONDIRE: pensioni, quota 100, rovigo, sanità
Nuove regole sulle pensioni, all'Ulss 250 posti a rischio

di Francesco Campi

ROVIGO - «Si rischia la paralisi dei servizi e, in particolare, potrebbe collassare l'Ulss 5 che già è in difficoltà nel tamponare le carenze di organico, dove si potrebbe assistere ad un esodo di circa 250 lavoratori, fra i quali ben 70 medici». Mille timori sui potenziali effetti in Polesine di Quota 100, il meccanismo di pensionamento anticipato che permette di lasciare il lavoro a 62 anni e con almeno 38 anni di contributi, ovvero prima rispetto agli attuali requisiti dei 67 anni di età per gli uomini, 66 e 7 mesi per le donne, o dei 43 anni e 5 mesi di contributi, 42 anni e 5 mesi per le donne. Il decreto è stato varato ieri dal Consiglio dei ministri, quindi fino ad ora si è parlato di ipotesi. Per i dipendenti degli enti locali a Rovigo, su 1.397 lavoratori 177 potrebbero avere i requisiti per la pensione anticipata. Ovvero il 12,76% del totale.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Nuove regole sulle pensioni, all'Ulss 250 posti a rischio
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti