Protesta "no vax" senza mascherine: 14 persone multate

Venerdì 7 Maggio 2021 di Francesco Campi
La manifestazione di domenica scorsa in piazza Vittorio Emanuele a Rovigo

Piovono le prime 14 sanzioni per quanti hanno esplicitamente violato regole e norme, assembrandosi in pizza senza mascherine protestando proprio contro la “dittatura sanitaria” nella manifestazione organizzata domenica scorsa in piazza Vittorio Emanuele II a Rovigo dalla rete “Fuochi del Polesine R2020” che fa riferimento alla parlamentare ex grillina Sara Cunial. «Nessuna preclusione da parte della Questura – si sottolinea in una nota - che da sempre garantisce il diritto di tutti di manifestare le proprie opinioni; e così, cinquecento persone circa, tra le quali molte da fuori provincia, hanno potuto raggiungere il cuore della città per sostenere la loro opinione, contraria o comunque refrattaria, nei confronti delle misure adottate dal Governo per contenere il rischio di infezione da Coronavirus. Ma questo non vuoi dire che si è sollevati dall'obbligo di rispettare le regole, che nell'occasione sono state violate da molti dei presenti. Per questo motivo, il Questore di Rovigo ha disposto una verifica dei filmati raccolti durante la manifestazione da parte della polizia scientifica, in modo da risalire alle generalità di coloro che hanno partecipato all'evento senza rispettare le regole imposte dalle norme antiCovid, dando vita ad un contesto di concreto e potenziale pericolo, minando anche la già compromessa serenità della stragrande maggioranza della cittadinanza che le regole le vuole accettare, per poter ritornare quanto prima a condurre una vita normale e soprattutto serena».

Ultimo aggiornamento: 15:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA