Domani mostre nuovamente aperte all'ex psichiatrico di Granzette

Sabato 23 Maggio 2020
Una delle sale della mostra su Chernobyl
ROVIGO - Riaprono domani, domenica 24 maggio, alle 10 all’ex ospedale psichiatrico di Granzette, le mostre “Vajont, l’onda della morte”, “I percorsi della pazzia” e “Il silenzio assordante di Chernobyl”. Le rassegne sono allestite dall’associazione "I luoghi dell’abbandono", che ha in comodato d’uso oltre 16 ettari dell’area di proprietà dell’Ulss 5 polesana. La ripresa delle attività espositive segue alla riapertura gratuita del parco rodigino avvenuta domenica scorsa, dopo il periodo di stop per l’emergenza sanitaria. Per accedere alle mostre è richiesto un contributo d’ingresso e l’utilizzo di mascherina e guanti o liquido igienizzante con distanziamento tra le persone e divieto di assembramenti. Il parco è aperto al pubblico ogni domenica dalle 10 alle 18. Accessibile anche la nuova zona book crossing. © RIPRODUZIONE RISERVATA