A passeggio con Licia Colò lungo il fiume Noncello con l’asino Fiocco

Ma cosa ci fanno Licia Colò e un asino sul fiume Noncello?

di Paola Treppo

PORDENONE - Mercatini, animazioni, laboratori, chioschi, prodotti tipici, musica, eventi, escursioni sul fiume Noncello a Pordenone questa domenica 20 maggio. Ricco il programma con la Rivierasca chiusura al traffico dalle 7 alle 20.30 a creare una ampia zona pedonale col ponte di Adamo ed Eva e il Parco Flu: una giornata dedicata al benessere all’aria aperta, ai sapori della terra, all’arte, al rispetto per l’ambiente, con particolare attenzione ai bambini, il gemellaggio con Pordenoneviaggia, che porta sul ponte di Adamo ed Eva Licia Colò e Alfio Scandurra con l’asino Fiocco, e il gemellaggio con Humus Park che porta i suoi artisti.

Mercati agricoli e Slow Food
Dalle 9.30 alle 19.30 saranno allestiti il mercato Agrizero, mercato agricolo dei produttori locali con merci a chilometro zero e il mercato dei produttori del territorio a cura di Slow Food. A cura della condotta pordenonese di Slow Food saranno anche l’Incontro, alle 11, sugli asparagi, l’incontro delle 15 sulle nove frontiere dell’agroalimentare con l’acquaponica e il percorso degustativo con i prodotti del territorio alle 18. Il cibo sarà al centro della presentazione del libro Foodology di Michela Diffidenti in programma alle 12 e de “La ricetta del sindaco, 10 anni insieme” alle 17. 

Pordenoneviaggia ed escursioni
In collaborazione con Pordenoneviaggia, in corso per tutta la giornata nel chiostro della Biblioteca civica, si potranno fare due incontri molto speciali. Alle 10.15 arriverà in zona Rivierasca il gruppo della visita guidata alla città capitanata da Licia Colò, che si fermerà sul lungofiume per fare una passeggiata assieme all’assessora al turismo Guglielmina Cucci tra gli stand e le bancarelle, per poi passare il testimone ad Alfio Scandurra e al suo asino Fiocco, testimonial del Cammino di San Cristoforo e simboli del viaggiare lento e sostenibile, che incontreranno il pubblico alle 10.30.

Visite naturalistiche
Due le visite naturalistiche in programma, a cura di Eupolis per famiglie e appassionati: alle 11 e alle 16. Per chi desidera scoprire il fiume per tutta la giornata si susseguiranno le escursioni fluviali a cura dell'associazione Gommonauti Pordenonesi con orario 9.30-12.30/14.30-19.

Laboratori
Dalle 9.30 alle 19.30 sarà attivo il laboratorio a sostegno della onlus Contessa Lele “colora il tuo thu”n. Dalle 11 alle 13 3 dalle 15 alle 18 Musica globale condurrà il laboratorio con le bolle di sapone e raccontastorie. Dalle 11.30 alle 12.30 i direttori artistici di Humus Park, Gabriele Meneguzzi e Vincenzo Sponga, condurranno un laboratorio di land art per tutti, grazie al quale si potrà prendere confidenza con le tecniche e la filosofia della land art naturalistica e incontrare alcuni artisti internazionali impegnati nel meeting questa settimana. Alle 16, in collaborazione con Pordenoneviaggia, Alessandro Secondin svelerà trucchi e segreti della fotografia di viaggio e paesaggistica con lo smartphone.

Musica, danza e musei
Alle 10.30 ci sarà l’esibizione degli allievi delle classi di ottoni della scuola di Musica Mascagni su via Rivierasca e alle 10.30 sul ponte di Adamo ed Eva. Alle 17 esibizione di zumba dell'associazione Demi. La vicinanza dei musei e delle sedi espositive permetterà agevolmente una visita alle mostre in corso, per l’occasione tutte a ingresso libero: l’antologica di Danilo De Marco in Galleria Bertoia, Icons of art al Museo civico d’arte, Visto dall’alto al Museo di Storia Naturale. Inoltre al Mira, il museo itinerario della rosa antica nel parco Galvani, alle 10 e alle 17.30 ci saranno le visite guidate condotte dall’architetta paesaggista Elisa Monte.
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 18 Maggio 2018, 08:49






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
A passeggio con Licia Colò lungo il fiume Noncello con l’asino Fiocco
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-05-18 18:07:03
Insomma un bell'articolo di pubblicita'.
2018-05-18 10:26:19
Un ritorno a Geo sarebbe gradito..non se ne puo' piu' di cucina in diretta...con la conduttrice che miagol ainvariabilmente " Che belloooo, che buonoooo" Ma dopo, a tele camerespente gettano via tutto o c'e' l'assalto al desco imbandito??