Sabato 23 Marzo 2019, 11:32

Danneggia l'auto per colpa di una buca sulla strada: chiede i danni al Comune

PER APPROFONDIRE: auto, buca, comune, danni, sesto al reghena, strada
Danneggia l'auto per colpa di una buca sulla strada: chiede i danni al Comune

di Alberto Comisso

SESTO AL REGHENA - Auto danneggiata da una buca, il proprietario cita il Comune davanti al giudice di pace. I fatti risalgono al 16 ottobre dell'anno scorso quando era arrivata in Municipio, da parte di un automobilista, una richiesta di indennizzo per i danni che la sua autovettura aveva subito qualche giorno prima, per colpa di una buca, nel percorrere via XXV Aprile. Il servizio tecnico comunale aveva richiesto, come da prassi, un parere in merito alla polizia locale che nel caso specifico aveva riscontrato come il pericolo segnalato dall'automobilista non fosse insidioso o occulto ma che si era trattato di un avvallamento, a pochi centimetri dal margine della carreggiata, facilmente evitabile con una condotta di guida adeguata e con sufficiente diligenza. Nessuna responsabilità, dunque, da parte del
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Danneggia l'auto per colpa di una buca sulla strada: chiede i danni al Comune
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2019-03-26 10:27:20
mi avevano spiegato tanti anni fa all'autoscuola che quei "segnali stradali di pericolo" che siano"caduta massi" o "attraversamento di animali" non "tutelano gli automobilisti" ma il Comune o il Proprietario di Strada: ANAS, Stato ecc. che "sei stato avvisato" Es: a Roma potrebbero risolvere il tutto apponendo "segnali di pericolo" all'ingresso della citta' "buca" "buca con acqua" "buca con fango" come nel film "il Federale"
2019-03-23 20:40:19
I comuni dovrebbero avere una polizza per questioni di sicurezza. generalmente se nefregano di tutto, si sentono sempre in una botte di ferro, per loro non c’è mai alcun motivo di preoccuparsi per nulla....
2019-03-24 10:51:40
E perché dovrebbero? Le leggi sono scritte per i sudditi, non per il re.
2019-03-23 15:23:00
Per quanto mi è dato sapere e indipendentemente dallo spettro cromatico, a torto o a ragione l’automobilista ha esercitato correttamente un suo diritto. In generale e per tutti, la conclusione può essere veloce o protrarsi da 1,5 a 2 anni ma, in caso di complessità, prove da assumere e carico di lavoro, il tutto potrebbe protrarsi anche per diversi anni (il consiglio è di leggere gli avvisi esposti all’esterno delle aule oppure di verificare online la procedura della causa in corso).
2019-03-23 14:58:36
nazionalità del cliente prego, e non ditemi che simo tutti italiani, ci sono i veneti, succotti e gli italiani "splendidi", che di certe regioni magari anche se ne approfittano un pochino con le assicurazioni, magari perché sono loro stessi avvocati con laurea comperata o l'amico dell'amico che lei non sa chi sono io...ma,.. come il solito.