Martedì 16 Ottobre 2018, 10:11

Rubò il mento del Santo: ora trema «Sono un morto che cammina»

PER APPROFONDIRE: giuseppe pastore, mento, padova, santo
La processione del mento del Santo

di Maurizio Dianese

VENEZIA - È un morto che cammina: «Me l'hanno detto. Mi hanno detto proprio così, sei un morto che cammina. Del resto sono un bersaglio facile. In paese tutti mi conoscono e non posso nascondermi. Vivo tappato in casa, di sera non esco mai. I carabinieri si impegnano e mi fanno la ronda sotto casa, ma ammazzare è facile e le ronde non servono. Mi viene in mente quel che mi disse il giudice Francesco Saverio Pavone: I collaboratori di giustizia vengono spremuti come limoni e poi lo Stato li molla al loro destino....
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Rubò il mento del Santo: ora trema «Sono un morto che cammina»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2018-10-17 14:27:41
Un essere inutile..... Sedia elettrica
2018-10-16 23:16:54
Vai a rimetterlo al suo posto e poi tutto è a posto.
2018-10-16 16:56:16
che stupidaggini vai dicendo e pensare che una volta eri un boss
2018-10-16 15:45:38
Non lo deve dire a me che ha paura, si rivolga a chi le ha concesso di "collaborare" e prenda nota che da ladro è diventato spia (collaboratore è uguale) e sapeva esattamente cosa significava.
2018-10-16 11:34:21
Chi crede nel Santo non può farle paura. Si riconcili con Dio e non avrà nulla da temere.