La nave egizia di 4.600 anni fa, la più grande e antica al mondo, trasferita al Cairo: le immagini suggestive

Domenica 8 Agosto 2021
foto

«La prima nave di re Khufu», un'imbarcazione egizia di circa 4.600 anni fa considerata «il più grande e antico manufatto in legno», è stata trasferita in 48 ore da un'installazione che porta il suo nome vicino alle piramidi di Giza al «Grande Museo egizio» in via di completamento nella stessa area archeologica alla periferia ovest del Cairo. Lo annuncia un testo diffuso anche su Facebook dal ministero delle Antichità egiziano.

Il trasferimento è stato necessario perché il museo che proteggeva l'imbarcazione, lunga 42 metri e scoperta nel 1954 all'angolo meridionale della Grande piramide, non era attrezzato con le più moderne tecnologie per conservarla adeguatamente, spiega la nota. Spostare senza smontarla la delicatissima nave del peso di 20 tonnellate è stato «uno dei più importanti, impegnativi e rari progetti di archeologia e ingegneria» mai realizzati, ha sostenuto il Sovrintendente capo dell'allestimento del Gem, il general maggiore Atef Motfah. Il veicolo, scenograficamente illuminato con la stilizzazione di una luminosa nave egizia e decorazioni piramidali, è stato pilotato da remoto e importato per l'occasione «dall'estero» per risparmiare alla nave «qualsiasi vibrazione», anche grazie all'uso di «schiume speciali» e di un monitoraggio continuo di temperatura e percentuali di umidità.

Ultimo aggiornamento: 15:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA