Coronavirus, Chloe muore a 21 anni senza patologie pregresse: «La vittima più giovane del Regno Unito»

Friday 27 March 2020 di Alessia Strinati

Muore a 21 anni  per coronavirus. Chloe Middleton era sana, non aveva altre patologie pregresse ed era molto giovane, la più giovane vittima del Regno Unito. I contagi in Inghilterra stanno crescendo e la situazione inizia a preoccupare tanto da spingere il primo ministro a una chiusura di locali pubblici, scuole e altre attività.

Coronavirus, Boris Johnson è positivo. Giù Borsa Londra e sterlina
Coronavirus, Boris Johnson è positivo. Contagiato anche il ministro Hancock. Nuovo boom Gb: picco di 181 morti

Chloe aveva solo 21 anni,  viveva a High Wycombe, una località della contea del Buckinghamshire. Stava bene fino a quando non ha contratto il covid-19 ed è morta. La famiglia ha voluto raccontare la sua storia sottolineando che la giovane era sana, non aveva altre patologie ma il virus è stato letale. Ancora un caso mostra tristemente come il coronavirus non sia una malattia che colpisce solo le persone anziane o malate, ma soprattutto che rischiano la vita anche i giovani e le persone sane.

Per questo, la famiglia della 21enne, invita tutti a rispettare le misure restrittive, a evitare contatti e a fermare il contagio in ogni modo. In Inghilterra ci sono oltre 10 mila casi di contagi, lo stesso primo ministro è stato colpito dal virus.

Ultimo aggiornamento: 16:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci