Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Linda Evangelista torna a sfilare dopo l'intervento che la ha sfigurata: pioggia di applausi all'evento Fendi a New York

Lunedì 12 Settembre 2022 di Costanza Ignazzi
Linda Evangelista torna a sfilare dopo l'intervento che la ha sfigurata: pioggia di applausi all'evento Fendi a New York

Linda Evangelista, dalle passerelle alla tragedia - e poi di nuovo in passerella. La top icona degli anni Novanta, scomparsa dalle scene per anni a causa di un intervento estetico che la ha lasciata deturpata, è tornata agli onori delle cronache (e dei defilé) all'evento Fendi per il 25esimo anniversario della mitica baguette, la borsa per eccellenza dei temibili Nineties. Un modello amato da quella New York che sa di Carrie Bradshaw (infatti Sarah Jessica Parker ha partecipato alla rivisitazione insieme a Marc Jacobs, Tiffany&Co e Porter), di minimalismo anni '90 e di serate nell'ultimo locale di tendenza, sigaretta alla mano.

Linda Evangelista, le foto della top model sfigurata dalla chirurgia: «Non mi nascondo più»

Linda Evangelista, applausi per il ritorno in passerella

La top, avvolta in un etereo trench celeste (e visibilmente emozionata), è stata acclamatissima dal pubblico, con i presenti sul palco dell'Hammerstein Ballroom a Midtown a incoraggiare gli applausi per il grande ritorno. Sì perché mentre le colleghe super top del decennio che fu continuavano a solcare passerelle (Naomi) e a comparire qui e lì (Cindy), Linda si è trincerata dietro un rigoroso silenzio per cinque anni. Poi, è uscita allo scoperto: un intervento di rimodellamento del corpo la aveva rovinata, lasciandola sfigurata. Dopo la criolipolisi la super top aveva affrontato un periodi di profonda depressione che la aveva portata a scomparire dalle scene, declinando inviti e affrontando troppo spesso le paparazzate dei tabloid che si chiedevano cosa fosse successo a una delle donne più belle del mondo. 

Poi, l'uscita allo scoperto. E il ritorno: prima quello sul British Vogue di settembre, fotografata da Steven Meisel con indosso un foulard rosso fuoco per il numero più importante dell'anno. L'unica via d'uscita era raccontare la sua storia: «Non potevo più vivere quel dolore», ha detto. Le foto, però, sono ritoccate, anche se lei lo ammette con serenità: «Quelli non sono la mia mascella e il mio collo nella vita reale. Cerco di amarmi come sono, ma nelle foto di moda penso che il nostro compito sia creare fantasie, creare sogni». 

La Fendi baguette, icona di un decennio 

Dalla copertina al catwalk, il passo è stato breve: da Fendi la hanno voluta per far rivivere il mito della famosa baguette, in auge proprio negli anni in cui Linda Evangelista era una delle icone della moda. "Non è una borsa, è una baguette", recitava Sarah Jessica Parker in una celebre puntata di Sex and the city. La borsa, disegnata da Silvia Venturini Fendi, è diventata un cult mai tramontato e declinato in decine e decine di versioni: «Era un giorno speciale quando l'ho disegnata - spiega la designer - le stelle si sono allineate». Era il 1997, e l'ispirazione era proprio la baguette francese, portata sotto il braccio: da allora fashioniste in tutto il mondo continuano a volerla indossare. Tanto che sui siti di second hand il prezzo dei modelli "vissuti" sfiora anche i duemila euro. 

Per l'evento di anniversario, Marc Jacobs e Tiffany, tra gli altri, hanno collaborato con Kim Jones per reinterpretare l'iconico modello. Tra i diamanti e le quattro sfumature elaborate da Sarah Jessica Parker (che saranno disponibili per le vacanze di Natale), pare che le stelle si siano allineate di nuovo. Per gli anni '90, per Fendi e per Linda. 

Ultimo aggiornamento: 13 Settembre, 21:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA