Saviano ha il diritto alla scorta, ma ha anche il dovere di rispettare chi non la pensa come lui

PER APPROFONDIRE: papetti, salvini, saviano, scorta
Caro direttore,
siamo alle solite, in questo paese di gattopardisti non si può dire nulla che intacchi l'esistente pena reazioni violente, sollevazioni compatte e minacce di guerra. Il ministro Salvini, nel pieno delle sue competenze, ha semplicemente fatto notare, all'interno di un ragionamento più vasto, che ci sono troppe forze dell'ordine impegnate in scorte, e che molte, tra cui quella di Saviano, andrebbero rivalutate. Solo chi ha la coda di paglia, come Saviano e tutta la sua claque, si sono immediatamente sollevati gridando per lesa maestà , non ho sentito nessun altro lamento da parte di chi ha la scorta e può temere di perderla. Saviano avrà pure dei meriti, io però non glieli riconosco, ma non è accettabile che usando dei meriti personali che lo hanno ben ripagato sia reputazionalmente che economicamente, si avvalga dei soldi dei contribuenti per proteggersi. Egli è ricco, anzi sembra di capire ricchissimo, per cui potrebbe benissimo provvedere a se stesso come fanno tutti i vip del mondo che si affidano alle scorte private pagando di tasca loro o facendosi sponsorizzare.
Claudio Scandola

-- 

Caro lettore,
se la vita di una persona, ricca o povera che sia, è nel mirino di organizzazioni criminali per ciò che ha fatto, scritto o denunciato, lo Stato ha il dovere di difenderla. Naturalmente ci sono organismi preposti che devono valutare il tipo di tutela necessaria, la quantità di uomini da schierare e le modalità con cui la scorta deve operare. Non sono un esperto in materia, ma credo che Saviano, alla luce delle minacce ricevute, abbia il diritto di essere tutelato e difeso. In quale modo lo deve poi decidere chi ne ha la responsabilità. Ciò che Saviano non ha il diritto di fare è invece di considerarsi un intoccabile o di replicare con insulti (ministro della malavita, buffone etc) a un esponente del governo solo perchè ha avuto l'ardire di sostenere che anche la scorta di Saviano come quelli di altre personaggi saranno sottoposte a verifica. Si può apprezzare o meno Saviano, ma l'autore di Gomorra merita rispetto. Dovrebbe però lui stesso usare uguale rispetto nei confronti di chi non la pensa come lui. Ha scritto libri importanti. Ma non detiene l'esclusiva della verità e neppure il diritto insindacabile di tracciare il confine tra il Bene e il Male.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 23 Giugno 2018, 05:05






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Saviano ha il diritto alla scorta, ma ha anche il dovere di rispettare chi non la pensa come lui
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 41 commenti presenti
2018-06-24 13:58:08
Quanto al comunista, ho passato invece di meglio, quando cioè i comunisti c’erano veramente.
2018-06-24 13:49:46
Come già ti dissi, per parlare di qualsiasi cosa bisogna aver raccolto le informazioni almeno essenziali. Inteso che vanno apprese sui libri qualificati e non su pagine del web affollate di (semi)analfabeti complottisti , millenaristi, terrapiattisti, antivaccinisti, antiogm anti tutto, o al bar dello sport tra il biascicare di mezzi ubriachi. E un’altra cosa: non ho bisogno affatto di denigrare certi interlocutori. Ci riescono in piena solitudine, come se fossero colpiti dalla maledizione di Alex Drastico.
2018-06-24 11:58:30
Oh Dalmagold, fammi una cortesia, dimmi dove sono tutti ‘sti comunisti, perché io è da anni che cerco di fare una rimpatriata, almeno una cena o, se siamo proprio pochi, un aperitivo tra compagni. E un ‘altra cosa: dove posso trovare anche un sarchiapone?
2018-06-24 11:54:44
Sì, certo, anche la terra è piatta. Lo sanno tutti.
2018-06-24 12:26:09
Paparoto fa' una cosa: impara a indirizzare le tue risposte perché ci vuole tutta la mia intelligenza/pazienza per capire che ti stai rivolgendo a me. E se ti avanza tempo imparane un'altra: quando non hai più argomenti è meglio che batti signorilmente in ritirata perché se denigri il tuo interlocutore potresti fare una figura barbina non sapendo chi è e dove si muove. Soprattuto dove si muove. Perciò fatti un favore, cenando coi tuoi amici comunisti, fatti venire un attacco di dubbi e vinci i tuoi timori reverenziali scrivendo 10 volte "@RedFoxy". Vedrai che la superi tranquillo, sei comunista quindi hai passato di peggio.