Quei medici che rifiutano la vaccinazione? Come gli altri no vax: più rumorosi che numerosi

Domenica 5 Dicembre 2021
2

Caro direttore,
nel panorama variegato dei no-vax e green- pass fanno impressione i molti medici che rifiutano il vaccino e il conseguente controllo. Medici che hanno fatto, per così dire, un patto con la scienza e con la loro nobilissima professione. Esiste un spiegazione convincente per tale atteggiamento, valida soprattutto per il cittadino comune? Si possono paragonare al prete che rifiuta di celebrare la messa?

Luigi Floriani
Conegliano


Caro lettore,
ma siamo certi che siano davvero cosi tanti i medici che rifiutano il vaccino e il green pass? Forse più che numerosi sono semplicemente rumorosi. Secondo i dati ufficiali diffusi dalla Federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri italiani sono 1264 i medici non vaccinati per scelta e di conseguenza sospesi dalla professione. Poiché in Italia ci sono circa 460 mila medici, i no vax rappresentano meno dello 0,3 per cento del totale della categoria. Una percentuale minima, direi fisiologica. Dobbiamo preoccuparci? Direi non più del necessario. Ogni minoranza va ascoltata e considerata. Ma per quel che conta e per quel che pesa. Se 3 medici su mille ritengono di non vaccinarsi, alla fine, dobbiamo farcene una ragione. E non dar loro e alle loro posizioni più importanza di quella che meritano. Forse se li ignoriamo e li releghiamo in un cono d'ombra, la smetteranno di sentirsi protagonisti o vittime di qualche oscura manovra. Lo stesso vale per le ragioni che inducono questi medici a rifiutare i vaccini. Loro hanno maturato una convinzione. Bene. Dobbiamo spendere energie e tempo per contrastarla? Certamente sì perché ogni risorsa è importante nella lotta contro il Covid. Ma se poi rimangono della loro idea, passiamo oltre: hanno fatto una scelta e ne pagano le conseguenze con la sospensione dall'attività professionale. Quanto al paragone con i sacerdoti, non saprei dare una risposta. Direi piuttosto che questi medici no vax vanno paragonati a quegli ufficiali disertori che durante una guerra decidono di abbandonare il fronte lasciando i loro soldati sotto il fuoco del nemico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA