Dare del fascista all'avversario politico non aiuterà la sinistra a convincere gli italiani

PER APPROFONDIRE: fascismo, sinistra
Egregio Direttore,
penso che i rappresentanti del Pd la devono smettere con le loro affermazioni offensive contro il nuovo governo e contro chi ha vinto le elezioni. Loro di certo non erano meglio dei governanti attuali. La finiscano con il proclamare i nuovi governanti razzisti e fascisti. È un insulto al popolo italiano. Rammentino che non siamo capre come dice Sgarbi, ma un popolo che ha una grande cultura; pertanto è meglio che pensino ai loro problemi di potere all'interno del partito.

Gianni
Caorle

Caro lettore,
la libertà di critica anche feroce va garantita sempre e comunque. L'opposizione ha tutto il diritto di contestare e criticare duramente chi è al governo. Sono le regole del gioco. Non è il caso di scandalizzarsi né di arrabbiarsi più del necessario. Certo l'armamentario polemico di una parte dell'opposizione non brilla per originalità né trasmette l'idea che la sinistra abbia compreso le trasformazioni che sono in atto nel nostro Paese. Ricorrere a chiavi di letture datate non li aiuterà a convincere gli italiani della giustezza delle loro posizioni. Né a capire il paese reale. Forse è bene ricordare quanto ha detto recentemente l'ex sindaco di Venezia Massimo Cacciari: «Non mi sono mai sognato di dare del fascista a Salvini. Lasciamo perdere queste polemiche ridicole. Qui stiamo però parlando di destra destra. Salvini ha reso la Lega un grande partito nazionale, giocando su posizioni tipicamente di destra». Mi sembrano parole assai più convincenti di tante pseudo-analisi infarcite di luoghi comuni ascoltate nelle ultime settimane.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 20 Giugno 2018, 14:43






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Dare del fascista all'avversario politico non aiuterà la sinistra a convincere gli italiani
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2018-06-21 08:41:54
Quando un partito si autodefinisce democratico, già considera il proprio orizzonte mentale come la linea di confine fra fascismo e antifascismo... punti di vista demenziali che uniti all'incapacità di capire una sconfitta frutto non del "voto della paura" ma di una strategia politica che si è arroccata stupidamente su due punti: "più Europa" e "fasciiiiistiiii", danno come risultato questo appiattimento insipido e senza senso. Continuate pure così, alle prossime elezioni andrete sotto il 10%.
2018-06-21 05:55:03
Un Sociologo di Sinistra,Ricolfi, ha esaminato in alcun isaggi il problema dello stacco tra sinistra ed elettorato ( Perche' siamo antipatici, Sinistra e popolo ed altri, profetico nella debacle).Li avranno letti i propagandisti PD?Ci sono ancora le scuole di partito ? di sicuro e' fallita la stampa ..tradizionale..il patrimonio immobiliare delPCI e poi DS e' stato scorporato e messo al sicuro da Margherita e Pd.Si e' creat aun afrattura tr apartito e Sindacati...non resta che la propagansda,nella quale altrison piu' bravi.Martina al massimo puo' fare da Ghost Writer o preparatore di bozze per discorsi altrui..ma siluratomomnutaneamente Renzi..ilresto trasuda antipatia e senso di superiorita' non si sa su cosa fondata ( forse solo sulla giacca scura e la cravatta sul rosso ma non troppo).Esiziale anche la mazzata inferta al PSI, cui lentamente si sono assimilati..ma gli scissionisti non lo ammetteranno mai.Altr acontraddizione: e' piu' filo Russia la destra che gli ex compagni dell'Internazionale.
2018-06-20 22:12:46
.. le masse sono come le messi. s'inchinano ossequiose al vento predominante cambiando pure colore.. nulla è per sempre.. fascismo e sfascismo sono sorelle siamesi, l'una non può fare a meno dell'altra..
2018-06-20 16:17:59
Quando non si hanno argomentazioni valide in italia, tipico del PD, siamo tutti Razzisti e Fascisti...
2018-06-20 16:16:16
Farei presente al Sig. Gianni che per la stessa ragione i simpatizzanti della destra (dico destra non fascisti) si devono limitare a dare il nome giusto ai partiti di sinistra, cioe' PD ecc., e non COMUNISTI, o piu' generalmente piddioti!