Chi colpisce una persona di colore va punito severamente Ma l'Italia è davvero diventata razzista? E perchè?

Egregio direttore,
davvero rimpiango le estati della mia gioventù quando, complice la canicola, iniziavano i miraggi padani, la pianura immota oppressa dall'afa appiciccosa che ti faceva consumare damigiane d'acqua ed idrolitina, e gli occhi semichiusi a fissare ombre evanescenti che, immancabilmente, si concretizzavano in felini esotici. Tempi di candide ingenuità , di bianche canotte di calzini coi sandali e di enormi tinozze piene d'angurie. Quest'estate invece coll'anticiclone africano - segno del destino?- a stazionare stabilmente alle nostre latitudini ed il termometro sul torrido non più miraggi ma una incredibile caccia al negro. Avvilente ed orribile infatti il susseguirsi di questi assalti, essendo il discrimine solo il colore della pelle, nero, appunto. Ancora più devastanti nel loro squallore etico e morale i distinguo e le giustificazioni che parlano di fake news, di esagerazioni, minimizzando l' inaccettabile realtà di un'estate 2018 che, dopo mesi in cui quotidianamente si è scientemente seminato vento si sta raccogliendo, e purtroppo a piene mani, tempesta.
Vittore Trabucco
Treviso



Caro lettore,
potremmo interrogarci a lungo sulle ragioni per cui si è determinato in Italia un clima come quello che stiamo vivendo. Perchè è vero che chi semina vento raccoglie tempesta. Ma si tratta di capire se a seminare vento non abbia contribuito anche chi, in questi anni, non si è preoccupato dell'impatto sociale che un'immigrazione sregolata e incontrollata avrebbe potuto avere sulle nostre comunità. L'Italia non è mai stato un paese razzista. Se i germi di questo terribile morbo si stanno davvero insinuando nel nostro tessuto sociale le ragioni vanno analizzate con serietà, senza rincorrere facili polemiche politiche. Oggi però è il tempo della solidarietà e della condanna. Saranno le indagini a dirci perchè l'atleta azzurra Daisy Osakue è stata aggredita e ferita. Ma colpire una persona per il colore della sua pelle è intollerabile e agghiacciante. E chi si rende protagonista di gesti simili non può avere alibi e va punito con il massimo della severità. Evitiamo però di trasformare vicende gravi in uno scontro propagandistico. Non è di questo che abbiamo bisogno. Ma di comprendere e reagire.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 31 Luglio 2018, 05:05






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Chi colpisce una persona di colore va punito severamente Ma l'Italia è davvero diventata razzista? E perchè?
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 80 commenti presenti
2018-08-01 14:31:26
Dopo che finalmente un governo ha cominciato a mettere un freno alla immigrazione selvaggia, è venuto a mancare, alle varie associazioni più o meno regolari che gestiscono i vari profughi, il giro di denaro con le quali si sono arricchite. E quindi si è messa in moto la propaganda contro il razzismo. Qualcuno si ricorda delle varie donne molestate e/o violentate dai profughi liberi di girare indisturbati per le nostre strade ben vestiti, serviti e riveriti? Ipocriti!
2018-08-01 13:52:10
ISTAT: nel 017 1,1 milioni di famiglie italiane non percepiva alcun reddito. Bene, facciamo due conti: "l'accoglienza ai migranti" ci costerà nel 2018 4,6 miliardi (dati DEF). 4,6 miliardi diviso 1,1 milioni di famiglie alla fame fa 4.181 euro l'anno. Diviso 12 mesi fa 350 euro al mese. Certo,con 350 euro al mese non si fanno grosse cose, ma una famiglia ci può almeno mangiare. Ora, il nostro "stato" preferisce dare 1.000 euro a migrante piuttosto che 350 euro ad ogni famiglia alla fame. Ora ha capito da dove nasce il razzismo? Da cosa nasce questa rabbia? E aspettate, perchè queste 1,1 milioni di famiglie non staranno zitte per sempre. Prima o poi si sveglieranno, e allora sarà da ridere. Perchè la rivolta partirà proprio da loro, dagli ultimi, da quelli che già hanno perso tutto.
2018-08-01 14:28:16
e prima dei soldi ai migranti lo stato dava 350 euro al mese a famiglia povera ? NO e allora di cosa stiamo parlando ? del vuoto cosmico !!! vi hanno inculcato che il male dell'italia sono i migranti quando per anni politici avidi e corrotti hanno spolpato per bene le casse dello stato !!
2018-08-01 13:18:50
facciamo la mappa inversa delle aggressioni e crimini compiuti da extracomunitari e vedremo che in confronto sono 1 a mille con gli espisodi di intolleranza, la qual intolleranza è esplosa dopo le atrocità commesse da Osegale e soci, li il vaso della pazienza è definitivamente traboccato.
2018-08-01 14:28:53
1 a mille ?? fonti prego altrimenti cancella la baggianata che hai scritto !!