Dopo 57 anni di guida prende la prima multa: eccesso di velocità per 1,5 km/h

PER APPROFONDIRE: eccesso, guida, multa, velocità, venezia
Dopo 57 anni di guida prende la prima multa: eccesso di velocità per 1,5 km/h
La lettera con tanto di documentazione recapitata in redazione.
"Caro Gazzettino,
ho la patente e guido veicoli da "soli"  57 anni e in questi giorni ho preso la mia prima multa, il 7 marzo scorso (pochi giorni prima del suo 75.mo compleanno, ndr) alle 10.21. E'  per un eccesso di velocità con la mia Volvo: la velocità consentita era di 70 km/h e quella rilevata di ben... 76. Tenuto conto della riduzione del 5% di legge, l'eccesso di velocità che mi contestano è risultato di 1,5 km all'ra, 1500 metri in una potenziale ora di guida.

Ci sono due soli modi di applicare leggi e regolamenti: con il buon senso e con i paraocchi....

Giudicate voi!"

Lettera firmata
Mestre
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 4 Aprile 2019, 20:30






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Dopo 57 anni di guida prende la prima multa: eccesso di velocità per 1,5 km/h
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 34 commenti presenti
2019-04-06 13:46:08
Mi consolo in Germania x 3 km. in piu`ho pagato 30 eu. il limite era 50 e sono passato a 55,la tolleranza da noi e`inferiore 2-3% dipende se autostrada - statale o, centro urbano dove si va a 30 KM.
2019-04-06 09:16:14
Si paga e si va a 69 .... i velox non hanno ne un cuore ne un'anima solo circuiti elettronici, se sei il miglior pilota del mondo sì, il più ligio ai regolamenti, o il peggiore di tutti per lui non fa differenza.... contano solo i freddi numeri che escono dal suo rilevatore dispiace a tutti prendere una multa per un chilometro e mezzo in più Ma così è se vi pare
2019-04-06 09:14:31
E' notorio che per qualsiasi infrazione stradale si sufficiente autodichiarare che e' la prima volta per vedersi cancellata la sanzione . Vale anche se si imbocca l'autostrada contromano ...
2019-04-06 05:59:21
Ringraziamo la politica romana che non vuole modificare il Codice d. Strada, prevedendo l'incameramento dei proventi contravvenzionali magari da parte delle AZIENDE SANITARIE del posto, che sono spesso in difficoltà economiche, lasciando solo una piccola percentuale alle Amministrazioni degli accertatori (max. 15%).... probabilmente la gente sarebbe meno propensa a fare ricorsi! Invece quei "delinquenti" preferiscono lasciare che gli automobilisti vengano assaltati dai Politicanti/Amministratori locali... Altro che "ladroni", come diceva quel milanese, questi sono dei pirati!
2019-04-05 21:16:52
se il nonno faceva i 76 km ora il suo tachimetro segnava almeno gli 80, si anche quelli delle volvo, perchè per legge non possono segnare meno della velocità effettiva. i 5 km ora, e non il 5% come riferisce, sono una tolleranza che concede la legge per gli strumenti che rilevano la velocità e non per la strumentazione dell'auto. quindi la velocità effettiva era di 76 km ora ed il suo strumento segnava almeno 80. altro che sforato di poco. e chi mi dice che finora non ha mai preso una multa? dobbiamo fidarci?