Omicron 2, Pregliasco: «Ci ha rovinato un sogno, il weekend di Pasqua sarà il banco di prova»

Il virologo: elevatissima diffusività e giovani troppo coinvolti

Sabato 2 Aprile 2022
Omicron 2, Pregliasco: «Ci ha rovinato un sogno, il weekend di Pasqua sarà il banco di prova»

Secondo Fabrizio Pregliasco «la variante Omicron 2 ci ha rovinato un sogno. O almeno ha fermato una situazione che vedeva un calo precipitoso della quarta ondata Covid che abbiamo subito durante l'inverno. Era proprio quell'andamento che aveva confortato e in qualche modo determinato l'annuncio di quelle disposizioni che sono ormai di fatto operative da ieri», cioè la fine dello stato di emergenza Covid e l'allentamento di alcune misure che ci hanno accompagnato in questi mesi. Si è smorzata anche quella percezione di una fine della pandemia. I bollettini settimanali censiscono un aumento dei ricoveri nella Penisola». Cosa ci aspetta? «Un importante banco di prova sarà il weekend pasquale, il quadro tracciato dal virologo all'Adnkronos Salute.

Eruzioni cutanee e lividi nei bambini con il Covid. L'allarme degli esperti: sintomi in un caso su 5

Omicron, Antonella Viola: «Le mascherine vanno ancora tenute al chiuso, giusta la quarta dose solo ai fragili»

Omicron 2, spiega il docente dell'università Statale di Milano, «con la sua elevatissima diffusività, e complice e il coinvolgimento ancor più dei giovani e lo sbalzo termico di questa primavera a basse temperature che aiuta i virus respiratori a diffondersi, ha determinato questo rialzo che stiamo vedendo. È frutto di questo combinato disposto di situazioni e della libertà che un po' ci siamo presi. I modelli matematici ci dicono che purtroppo siamo ancora in una crescita. Credo che dobbiamo considerare un ulteriore fase di assestamento che potrebbe portare entro la fine di maggio a un abbassamento» dei numeri dell'epidemia in Italia «e a un valore come quello che avevamo sperimentato nelle due precedenti stagioni estive. Ci sarà un'onda, ma di che tipo lo sapremo a breve. Il banco di prova sarà il weekend pasquale, dove ci saranno spostamenti della popolazione, e questo ovviamente inciderà». Nella curva «questa volta si prospetta non una punta - precisa Pregliasco - ma un plateau che scende piano».

Ultimo aggiornamento: 3 Aprile, 11:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci