Bimba costretta a mangiare da sola a scuola: arrivano i carabinieri

PER APPROFONDIRE: bimba, carabinieri, mensa, pescara, scuola
Bimba costretta a mangiare da sola a scuola: arrivano i carabinieri

di Alessandra Di Filippo

Allo sciopero della mensa, promosso nella giornata di ieri dal comitato di genitori e insegnanti “Noi a mensa Pescara” contro il continuo peggioramento del servizio di refezione scolastica, intervengono i carabinieri. E lo hanno fatto al Piano T. Chiamati dalla mamma di una bambina, che frequenta la scuola primaria, a cui si voleva impedire di consumare all'interno della scuola il pasto da casa. Alla fine, la bimba ha mangiato il suo panino, da sola, nell'atrio in attesa che i compagni, che non hanno aderito alla protesta, finissero di consumare il pasto nel refettorio della scuola. Nei giorni scorsi, i rappresentanti del Comitato avevano invitato i genitori a dare un segnale forte, mettendo per un giorno l'assenza nell'area riservata alla prenotazione pasti dell'App Ecivis e facendo portare il pasto da casa.

​Svastica sul volto di un'alunna di colore nella foto di classe a Perugia: studenti in rivolta
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 6 Aprile 2019, 09:25






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Bimba costretta a mangiare da sola a scuola: arrivano i carabinieri
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 24 commenti presenti
2019-04-07 15:08:42
Ma i Carabinieri non hanno problemi più gravi di cui occuparsi?
2019-04-07 10:45:08
Che bello un paese dove tutti seguono le regole per privilegiare il diritto del singolo di farsi i suoi porci comodi . Fatto bene a applicare i regolamenti !!!
2019-04-07 09:45:34
Un assessore che conosco venne bombardato di proteste, dalle mamme, perche' in mensa davano da mangiare la pasta con una specie di broccoli! Orecchiette e cime di rapa. Pietanza sconosciuta e troppo innovativa! Una maestra ricevette rimbotti di un genitore perche' portava i bambini in gita in un paese che, secondo lu, in non era riportate nell'atlante stradale. In realta' occupa mezza pagina della Treccani ed e' riportato negli atlanti, ma a' situato in una provinxcia diversa da quella in cui lo cercava... I genitori a casa e gli insegnati a scuola. E mai criticarsi di fronte ai bambini. Nella vicenda ha sbagliato la madre a strumentalizzare la bambina isolandola dai suoi compagni.
2019-04-06 19:04:54
il miglior quoco è la fame, si mangia per vivere non si vive per mangiare, febbraio gattaio, meglio soli che in cattiva compagnia, e come disse pdor, sovrano della landa dove c'era sempre nebbia, chi più ne ha più ne ebbia.
2019-04-06 15:57:58
A me pare che la bambina sia stata strumentalizzata dalla madre, a cui ovviamente non era andato giu' che lo "sciopero mensa" fosse miseramente fallito... per questo ha suscitato un polverone inutile.