Coronavirus, allo Spallanzani di Roma partono i test sull'uomo per il vaccino

Venerdì 7 Agosto 2020
Coronavirus, allo Spallanzani di Roma partono i test per il vaccino: si cercano volontari

Partiranno il 24 agosto all'Istituto Spallanzani di Roma i test per il vaccino contro il coronavirus. Lo Spallanzani cerca «volontari sani, di ambo i sessi, di età compresa tra i 18 e i 55 anni e tra i 65 e gli 85 anni, iscritti al Servizio sanitario nazionale, che non abbiano partecipato ad altri studi clinici negli ultimi 12 mesi e che non abbiano contratto Covid-19», recita l'annuncio pubblicato dallo stesso Spallanzani.

«Sono arrivate all'Istituto Spallanzani le prime dosi del vaccino 'made in Italy' e dal 24 agosto siamo pronti alla sperimentazione sull' uomo». Lo annuncia l'assessore alla sanità della Regione Lazio Alessio D'Amato. «Lo Spallanzani sta completando la ricerca dei volontari per la sperimentazione», aggiunge l'assessore.
 

«Arrivate allo Spallanzani le prime dosi del vaccino completamente made in Italy pronto ora alla fase di sperimentazione sull'uomo. Finanziato dalla Regione Lazio con un investimento da 5 milioni insieme al Ministero della Ricerca. Dal 24 agosto sarà somministrato a 90 volontari». Così Nicola Zingaretti in un post su Facebook.

Coronavirus, Spallanzani. Il bollettino di oggi: 56 pazienti positivi, due in terapia intensiva
Coronavirus, bollettino: quasi 400 casi e 10 morti. Tornano a salire i contagi in Lombardia

All'istituto capitolino sono arrivate le prime dosi per uso sperimentale e i test cominceranno il 24 agosto. «Se rispondi a questi requisiti e vuoi dare un tuo contributo nella lotta al coronavirus chiama il numero 06/55170203 dalle 09:00 alle 17:00 o scrivi una mail a dirsan inmi.it», si legge nel testo, con l'invito a diffondere il messaggio condividendolo sui social.

Ultimo aggiornamento: 23:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA