Toninelli contro la Tirrenia: «Basta monopolio di chi prende soldi pubblici e aumenta tariffe»

PER APPROFONDIRE: tirrenia, toninelli
Toninelli contro la Tirrenia: «Basta con monopolio di chi prende soldi pubblici e aumenta le tariffe»
«Siamo stanchi di questa situazione e porremmo fine al monopolio Tirrenia. Svolge un'utilità sociale fondamentale, utilizza soldi pubblici e non può far schizzare così i prezzi, è inaccettabile, ci sarà un cambiamento tra pochi mesi». Lo ha detto il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli oggi a Cagliari. «I tecnici sono già al lavoro per una nuova gara, una nuova convenzione, e ci sarà attenzione anche alla continuità delle merci, per il rilancio dell'economia sarda».

«A luglio del 2020 sarà bandita la nuova gara per la continuità territoriale marittima per la Sardegna con il superamento del monopolio della Tirrenia», spiega il ministro dei trasporti. «Significa che sarà scritta una convenzione in cui al centro ci sono i cittadini sardi e non gli interessi di una compagnia che ha preso i soldi pubblici, tantissimi, 72 milioni, ed ha aumentato i prezzi. È una cosa sconvolgente - prosegue Toninelli -. Purtroppo l'ho trovata in tutti i dossier, nelle convenzioni e nelle concessioni autostradali e con Tirrenia».

«È inutile nascondere che per il M5s la Sardegna rappresenta una priorità: dopo essere stato in Sicilia e Calabria, oggi sono qui e presto tornerò per altri incontri», ha detto Toninelli che ha incontrato i candidati del M5s alle elezioni suppletive della Camera del 20 gennaio e alle regionali del 24, rispettivamente Luca Caschili e Francesco Desogus. Toninelli con i due candidati ha affrontato i principali problemi che affliggono la Sardegna, dai trasporti alla mancanza di lavoro. «È inaccettabile che la vecchia politica abbia abbandonato questa regione, con tanti ragazzi costretti a lasciare l'isola e tornare solo per le vacanze», ha osservato.


 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 17 Gennaio 2019, 12:26






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Toninelli contro la Tirrenia: «Basta monopolio di chi prende soldi pubblici e aumenta tariffe»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2019-01-17 20:34:32
Si avvicinano le elezioni europee....
2019-01-17 20:07:55
oggi scopriamo che tontinelli ha prenotato le vacanze in sardegna!...
2019-01-17 16:39:07
Scommettiamo che per eliminare il monopolio apre lui una compagnia di navigazione?! Grande questo ministro, una barzelletta dietro l'altra!
2019-01-17 16:05:13
Spero che questo Ministro e tanti altri personaggi che controllano l'economia italiana si rendano conto che proprio a causa dei trasporti nelle grandi isole si perdono turisti, lavoro e introiti. Col costo del traghetto Villa San Giovanni - Messina si arriva in aereo a Ibiza, si fa colazione e si ritorna. Col costo del traghetto per la Sardegna Si va, sempre in aereo, a Ibiza si rimane una giornata in hotel 3 stelle con prima colazione e si ritorna a casa. Come si potrà rilanciare l'economia e il turismo in Italia con tariffe altissime che fanno arricchire i soliti noti? Gli stipendi degli operai sono peraltro anche tra i più bassi d'europa mentre le tariffe dei servizi sono le più alte in assoluto. Poi i politici scoprono l'acqua calda ma si adeguano a quello che c'è senza risolvere i veri problemi: togliere le concessioni privilegiate e fare dei veri controlli su costi e tariffe, comprese quelle casalinghe di acqua luce e gas. Sarebbe davvero l'inizio di una nuova era per il nostro paese.
2019-01-17 14:33:17
Ovvio che le condivida, altrimenti che la pagano a fare? A proposito a ritirato dal monarca del partito stelle il kit delle parole che può usare?