Incidente a Cuneo, la Procura: «Niente alcol o sostanze nei ragazzi ricoverati». Disposta l'autopsia sul guidatore

Giovedì 13 Agosto 2020
Incidente a Cuneo, la Procura: «Niente alcol o sostanze nei ragazzi ricoverati». Disposta l'autopsia sul guidatore

Incidente a Cuneo, la Procura conferma: «Niente alcol o altre sostanze. I ragazzi ricoverati non hanno compiuto alcun tipo di abuso». Il procuratore aggiunto di Cuneo, Gabriella Viglione, che ha affidato al sostituto procuratore Alberto Braghin le indagini sull'incidente di Castelmagno dice che «al momento è emerso con certezza che i ragazzi ricoverati in ospedale non hanno compiuto alcun tipo di abuso», di alcol o di altre sostanze. «Per il resto, i tempi degli accertamenti che dovranno essere effettuati per stabilire causa e dinamica dell'incidente non saranno brevi».

La 17enne che si è salvata ma ha perso fratello e amici: «La vita mi ha giocato un brutto scherzo»

Incidente Cuneo, chi sono i ragazzi morti. Il post poco prima dello schianto: «Ogni momento qui è magico»


 

Disposta l'autopsia sul guidatore


Il magistrato ha concesso il nulla osta per i funerali di 4 vittime e disposto l'autopsia sul 24enne alla guida del fuoristrada.

 

 
 

Ultimo aggiornamento: 14 Agosto, 07:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA