Bambino soffocato da un pezzo di pane: il piccolo Edoardo muore all'età di 5 anni

Il piccolo era ricoverato da lunedì sera all'ospedale Niguarda di Milano

Giovedì 16 Marzo 2023
Milano, soffoca a causa di un pezzo di pane: il piccolo Edoardo muore all'età di 5 anni

Il piccolo Edoardo non ce l'ha fatta: il bimbo di 5 anni rimasto soffocato lunedì sera a Vermezzo con Zelo, nel Milanese, mentre mangiava un pezzo di pane, è morto oggi all'ospedale Niguarda di Milano.

Lo rende noto il sindaco del comune dell'hinterland, sulle pagine social dell'amministrazione. «L'Amministrazione comunale e tutta la comunità di Vermezzo con Zelo - scrive il primo cittadino - esprimono il proprio profondo cordoglio per l'improvvisa scomparsa del piccolo Edoardo. Siamo vicini ai genitori e familiari e al loro grande dolore».

Cosa non fare in caso di Soffocamento da Inalazione di Corpo Estraneo

In caso soffocamento, per evitare il passaggio del corpo estraneo inalato dalle vie alimentari a quelle respiratorie:

  • Non scuotere con forza la persona che sta soffocando;
  • Non indurre il vomito;
  • Non tentare di rimuovere il corpo estraneo dal cavo orale.

 

Soffocamento da Inalazione di Corpo Estraneo: cosa fare

In caso di ostruzione parziale delle vie aeree, la vittima del soffocamento da inalazione di corpo estraneo deve essere assistita ed incoraggiata a tossire in modo vigoroso e spontaneo, senza che vi sia nessuna interferenza (nota: il riflesso di tossire indica la presenza di un passaggio, seppur minimo, di aria). Esercitare dei colpi o delle pacche sulla schiena o sulle spalle, potrebbe aggravare la situazione, in quanto può contribuire allo spostamento del corpo estraneo, rischiando di ostruire completamente il passaggio di aria. Pertanto, se la persona interessata dal soffocamento è cosciente, piange, riesce a parlare, tossisce non occorre fare nulla.

 

Qualora si presentasse un'ostruzione completa delle vie aeree, l'intervento dei soccorritori è, invece, fondamentale per salvare la vita della persona che sta soffocando.

Ultimo aggiornamento: 18 Marzo, 03:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci