Modena, uccide la moglie malata soffocandola con il cuscino e poi chiama i carabinieri

Mercoledì 14 Aprile 2021
Modena, uccide la moglie malata soffocandola con il cuscino e poi chiama i carabinieri

Dramma a Vignola, in provincia di Modena, dove un uomo durante la notte avrebbe soffocato con un cuscino la moglie di 68 anni, malata da cinque anni di un tumore, prima di telefonare ai carabinieri riferendo dell'accaduto. La chiamata è delle 4.45. Il marito, 73 anni, è stato immediatamente interrogato. La coppia viveva all'interno di una palazzina non molto distanze dal centro di Vignola e non aveva figli. 

 

«Non posso più vederla in quello stato»

 

Sembra che il movente dell'omicidio sia legato proprio alle condizioni di salute della donna: l'uomo avrebbe riferito di non poter più vedere la moglie in quello stato. La salma è stata trasportata alla Medicina legale.

 

Ultimo aggiornamento: 17:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA