Bambina di 4 anni morta all'ospedale: «Gastroenterite diagnosi sbagliata». Indagati quattro medici a Bologna

Martedì 13 Aprile 2021
Bambina di 4 anni morta all'ospedale: «Gastroenterite diagnosi sbagliata». Indagati quattro medici a Bologna

La Procura di Bologna si è pronunciata sul caso della bambina di quattro anni e mezzo morta il 21 ottobre 2020 all'ospedale Sant'Orsola. Per i quattro medici indagati che invece di un'occlusione intestinale diagnosticarono alla piccola paziente una gastroenterite c'è l'ipotesi di omicidio colposoLa Procura ha chiuso gli accertamenti notificando ai quattro l'avviso di fine indagine, atto che di solito precede la richiesta di rinvio a giudizio.

Covid Bologna, bambina di 11 anni in terapia intensiva è fuori pericolo. L'ospedale: «Abbiamo vegliato su di lei»

La bambina fu portata al pronto soccorso il 19 ottobre ma venne dimessa. Il giorno dopo tornò in ospedale e nella notte tra il 20 e il 21 le sue condizioni si aggravarono, fino alla morte. Già da piccolissima era stata operata proprio per un problema simile. «Eventi come questo lasciano sempre sgomenti, quale che siano le dinamiche che li hanno causati», dice l'ospedale in una nota nella quale è stata ribadita la massima fiducia nell'operato dell'Autorità giudiziaria e ha dichiarato la completa disponibilità a collaborare per ogni esigenza.

Santa Maria, morta a 38 anni dopo il parto cesareo: assolti due medici

 

 

Ultimo aggiornamento: 18:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA