Milano, finte nozze per ottenere i permessi di soggiono: chieste 9 condanne

PER APPROFONDIRE: condanna, migranti, milano, nozze, permesso, soggiorno
Finte nozze per ottenere i permessi di soggiono: chieste 9 condanne
Matrimoni simulati, con tanto di testimoni e ricevimento. Ma anche contratti di lavoro e di affitto fittizi. Il tutto per permettere a decine di migranti di ottenere un regolare permesso di soggiorno. Ovviamente, in cambio di soldi. L'escamotage rischia di costare caro a 10 imputati finiti sotto processo di fronte alla Corte d'assise di Milano. Il pm Francesco De Tommasi ha chiesto condanne che vanno dai 6 anni e mezzo fino ai 10 anni di reclusione.

Dalle indagini dei finanzieri del Comando provinciale è emerso che il tariffario della banda variava dai 1.500 ai 10mila euro. L'inchiesta è culminata un anno fa con cinque arresti. Le accuse sono, a seconda delle posizioni, associazione a delinquere finalizzata al favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e alla permanenza di irregolari in Italia, occupazione abusiva di case popolari e altri reati minori, come la sostituzione di persona. Il pm ha spiegato durante la requisitoria che gli imputati avevano «una visione chiara di quel che dovevano fare»: erano organizzati, ciascuno aveva un compito preciso. L'associazione avrebbe prodotto documenti falsi anche grazie a «disponibilità di contatti» tra i pubblici ufficiali. Uno degli imputati sarebbe stato persino in contatto con un affiliato della 'ndrangheta.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 6 Giugno 2018, 23:47






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Milano, finte nozze per ottenere i permessi di soggiono: chieste 9 condanne
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2018-06-07 12:56:52
... e le nostrane pie donne applaudono.. senza di loro il nostro mondo sarebbe meno affollato
2018-06-07 12:31:31
Chissà come mai entrando nell'articolo ho subito pensato ad un commento dei soliti omofobi sulle coppie gay.
2018-06-07 15:46:51
o i "favoritismi" europei rispetto agli etero? facile per "quelli" dire "nei paesi retrogradi es:Pakistan" veniamo tutti perseguitati MA poi qui sono loro che molestano bambini [letto l'altroieri sul Piccolo UDin "Abuso' di un minore, profugo nei guai" "rinviato a giudizio un richiedente asilo Pakistano deve rispondere dell'accusa di violenza sessuale su un ragazzo di 13 anni" quindi pure "pedofilo" (una cosa non esclude l'altra)
2018-06-07 11:08:15
adesso che con la "trovata della Ue" le coppie Omo arcobaleno ("sposati" per ottenere i "permessi di soggiorno" pure "di camera da letto" e di "bagno") dovranno essere accolti come si potra' verificare se il matrimonio e' stato consumato? e nessuno rimase in cinto