Fiumicino, 34enne tenta il suicidio sparandosi un colpo di pistola in aeroporto: è gravissimo

Giovedì 17 Settembre 2020
Fiumicino, 34enne tenta il suicidio sparandosi un colpo di pistola in aeroporto: è gravissimo

Un 34enne ha tentato il suicidio, sparandosi un colpo di pistola al petto: è accaduto questo pomeriggio all'aeroporto di Fiumicino, nell'area compresa tra la caserma della Guardia di Finanza ed il parcheggio lunga sosta. Le condizioni dell'uomo, soccorso con l'eliambulanza, sono gravissime: il colpo ha infatti perforato un polmone.

Leggi anche > Willy Monteiro: ricchi sui social, poveri per lo Stato. I quattro arrestati prendevano il reddito di cittadinanza

A darne notizia è Il Faro Online, che spiega che il 34enne sarebbe un agente della Guardia di Finanza, anche se si tratta di una prima ricostruzione, ancora tutta da verificare. I primi soccorsi sono arrivati da un'ambulanza e dal pronto soccorso di Aeroporti di Roma, ma la gravità della ferita riportata dall'uomo ha reso necessario il trasporto all'ospedale San Camillo in elicottero: le condizioni dell'uomo sono infatti disperate.

Ultimo aggiornamento: 19:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA