Donna trovata morta, sul corpo segni di gravi lesioni: s'indaga per omicidio

Giovedì 5 Settembre 2019
Donna trovata morta in Trentino, sul corpo segni di gravi lesioni: il marito portato in caserma
1

ROVERETO - Una donna quarantenne di Rovereto è stata trovata morta questa mattina nei pressi di un locale pubblico a Nago Torbole, nel Garda trentino. Si indaga per omicidio. Sul corpo della donna ci sono segni di gravi lesioni. I carabinieri sono intervenuti dopo una telefonata del compagno della donna che avrebbe trascorso tutta la notte abbracciato al corpo di lei. I due sono stati segnalati per un violento litigio avvenuto ieri sera. 

Femminicidio, che cos'è e perchè è diverso dagli altri omicidi
 

Il corpo senza vita della donna, di 43 anni, è stato trovato in un terrazzamento, in un giardino vicino al locale Sesto Grado. L'uomo ha detto di aver passato tutta la notte accanto alla sua compagna, poi, svegliatosi, di essersi accorto del suo decesso.

Il marito portato in caserma. Sarà interrogato a breve il marito della donna il cui cadavere è stato trovato questa mattina vicino ad un locale pubblico a Nago Torbole. L'uomo, di 40 anni, che risulta al momento persona informata del fatto, è stato trasferito alla stazione dei carabinieri di Riva del Garda. Dai primi accertamenti, non risultano testimoni del fatto. Marito e moglie si trovavano da soli nel giardino del locale dove avrebbero passato la notte.

Ultimo aggiornamento: 6 Settembre, 13:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA