Cagnolina incinta con zampe e muso legati e chiusa in un sacco: salvata, partorisce tre cuccioli

PER APPROFONDIRE: benevento, cane, cuccioli
Cagnolina incinta: zampe e
muso legati, chiusa nel sacco
Le avevano legato il muso e le zampe con una corda e l'avevano rinchiusa in un sacco di nylon. Abbandonata nelle campagne di Baselice, in provincia di Benevento, il destino di una piccola cagnolina meticcia sarebbe stata davvero triste se non fossero intervenuti i volontari della Lega del cane-sezione di San Bartolomeo in Galdo che l'hanno liberata e soccorsa. Sul corpo ancora i segni delle funi che la immobilizzavano.
 




I ragazzi hanno notato che oltre ad essere impaurita, la meticcia era anche incinta. Infatti, solo dopo poche ore dal salvataggio, ha dato alla luce tre cuccioli.

Ora mamma e piccoli sono al sicuro e ben accuditi e la responsabile della sezione ha sporto denuncia ai carabinieri, contro ignoti, per tentata uccisione di animali.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 13 Maggio 2019, 19:41






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Cagnolina incinta con zampe e muso legati e chiusa in un sacco: salvata, partorisce tre cuccioli
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2019-05-14 13:18:28
l'ignoranza fa paura, e la cattiveria ancora peggio. Comunque basterebbe pubblicare in zona la foto della cagnolina, magari cè qualche vicino o conoscente di questo barbaro, che la riconosce, in Francia, in molte zone si fa così per rintracciare i proprietari di cani abbandonati e/o maltrattati. e la, le multe sono molto salate!
2019-05-14 17:49:48
Ma come e' possibile essere cosi' crudeli e vigliacchi?
2019-05-15 14:34:05
Bene! Speriamo solo che la cagnolina «fantasia» e di pura razza meticcia non sia stata trattata in maniera così discriminatoria e delinquenziale solo perché non considerata di razza unica e insostituibile. Un “bravi” a questi volontari dediti ad esseri senzienti. Sono sicuro che lo sosterrebbe pure il Papa: "aiutiamo il loro futuro con amore anche se barcolanti e sprovvisti di pedigree".
2019-05-14 22:27:25
Non è la prima volta che si sentono notizie simili che provengono dalle lande del sud itaglia. Il mio cane, che ho preso al canile, così come la maggior parte degli altri ospiti canini veniva dal sud; tutti cani che sono stati maltrattati e abbandonati in strada. Anche il rispetto verso gli animali, determina il livello di civiltà di un popolo.