Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

West Nile, focolaio di virus Usutu vicino Frosinone: colpite due famiglie di Anagni, è allerta. Tra i sintomi sfoghi e vomito

Domenica 7 Agosto 2022
West Nile, focolaio di virus Usutu vicino Frosinone: colpite due famiglie di Anagni, è allerta

Un focolaio di infezione aviaria, di origine africana, simile alla West Nile è stato localizzato ad Anagni. A trasmetterla, uno sciame di zanzare che ha infettato due famiglie, una decina di persone, che abitano nella zona di Villa Magna, nelle campagne tra Sgurgola e Anagni. Il virus si chiama Usutu, molto simile a quello più comune della Febbre del Nilo.

Anagni, focolaio di infezione africana simile alla West Nile: colpite due famiglie

Il ritrovamento di carcasse di insetti

La presenza del virus Usutu è stata confermata dall’Istituto Zooprofilattico del Lazio «in un pool di carcasse di zanzare, specie Culex Pipiens, nel territorio di Anagni». Il dottor Giuseppe Di Luzio (Igiene e Sanità Pubblica) ha informato il sindaco di Anagni con una nota.

L’amministrazione comunale ha già provvedutio ad eseguire un intervento di disinfestaziome, come disposto dall'autorità sanitaria. «L’intervento è stato immediato – assicura il sindaco Daniele Natalia – per cui la zona è stata   circoscritta. Continueremo a monitorare tutta l’area e ad attuare tutte le misure di prevenzione previste». Nessuna delle persone colpite ad Anagni dal virus si trova in condizioni gravi. Febbre e sfoghi cutanei, ma nulla che possa far preoccupare.

 

Quali sono i sintomi

Nel frattempo i casi sono tenuti sotto osservazione perché nella zona si potrebbero trovare molte zanzare infette e, dunque, portatrici della malattia. I sintomi della malattia sono febbre, mal di testa, nausea, vomito e sfoghi cutanei. Spesso le persone infette non mostrano alcun sintomo, ma ciò dipende dall’età e dalla persona.  

Ultimo aggiornamento: 10 Agosto, 17:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA