Boris Johnson e moglie, cena a piazza Navona a base di pajata e burratina

Domenica 31 Ottobre 2021
foto

Boris Johnson e la moglie Carrie si sono concessi una serata a cena prima dell'inizio dei lavori del G20 a Piazza Navona. I dettagli sono stati riferiti dallo staff del ristorante romano "Giulio Passami l'Olio". «Anche noi abbiamo partecipato al G20! Abbiamo avuto ospiti a cena il Primo Ministro della Gran Bretagna, signor Boris Johnson, e la signora Carrie, sua moglie - si legge sul profilo Facebook - i coniugi Johnson si sono accomodati all'interno, al loro tavolo, mentre molto discretamente la scorta ha cenato all'esterno», raccontano dal ristorante, noto locale al centro storico di Roma.

 

 

«Accolti con un calice di Franciacorta, hanno ordinato entrambi un antipasto di funghi alla piastra con burratina, a seguire la signora ha chiesto una carbonara e mister Johnson un piatto di pajata con contorno di coratella con carciofi. Per dessert un tiramisù per la signora, formaggi con miele per mister Johnson», continua la descrizione della visita, che poi entra anche nel dettaglio sui gusti da connoisseur del primo ministro: «Abbiamo servito un Apolide, un vitigno autoctono Nero Buono di Cori, della provincia di Latina. Al Primo Ministro, che è una persona colta e tra l'altro conosce la lingua italiana, non deve essere sfuggita la sottile ironia legata al nome del vino. La cena si è svolta in un clima di serena riservatezza, tutti i nostri clienti hanno rispettato la privacy dei due ospiti. La nostra ospitalità e discrezione sono state notate e apprezzate da mister Johnson, al quale abbiamo fatto omaggio di una confezione del nostro olio extravergine d'oliva. Mentre speriamo di poterli avere di nuovo ospiti di Giulio Passami l'Olio». E a corredo le foto con lo staff.

© RIPRODUZIONE RISERVATA