Papa Francesco a L'Aquila: «Il dolore c'è, non bastano le belle parole»

Domenica 28 Agosto 2022
foto

Le parole non bastano a lenire il dolore: è quanto ha detto il Papa Francesco all'Aquila nel saluto ai familiari delle vittime del terremoto. «Il dolore c'è le belle parole aiutano ma il dolore rimane. Con le parole non se ne va il dolore. Soltanto la vicinanza, l'amicizia, l'affetto, camminare insieme, aiutarci come fratelli e andare avanti. O siamo un popolo di Dio - ha sottolineato Papa Francesco - o non si risolve i problemi e i dolori come questo». Per visitare in sicurezza il Duomo dell'Aquila, retto da ponteggi e non ancora agibile dopo il terremoto, Francesco ha indossato un caschetto di sicurezza che gli è stato dato dai vigili del fuoco. Il Pontefice sta effettuando tutti gli spostamenti sulla sedia a rotelle. 

Papa Francesco all'Aquila nella patria di Celestino V ma parla solo di post-ricostruzione e dell'alto tasso di suicidi nelle carceri

Ultimo aggiornamento: 11:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA