India, 16enne uccide un bambino della sua scuola per evitare il colloquio scuola-famiglia

PER APPROFONDIRE: bambino, scuola, scuolabus
India, adolescente uccide un bambino della sua scuola per evitare il colloquio scuola famiglia

di Marta Ferraro

Dell'uccisione del piccolo Pradyuman Thakur, un bambino indiano di sette anni, era stato accusato l'autista dello scuolabus che è in stato di detenzione da due mesi. Tuttavia negli ultimi giorni il caso ha subito una svolta clamorosa.  
Dopo varie indagini, la polizia è arrivata a sospettare di un adolescente di 16 anni che frequenta la stessa scuola del piccolo, a Nuova Delhi. Secondo gli investigatori l'adolescente avrebbe commesso il delitto per posticipare una prova scolastica e il tradizionale colloquio tra genitori e professori.
Il portavoce dell'Ufficio centrale delle indagini, R. K. Gaur, ha riferito, come riporta il sito actualidad, che il ragazzo aveva uno scarso rendimento scolastico e per evitare le due scomode e imminenti situazioni avrebbe commesso il crimine.
Al momento, il ragazzo si trova in un centro di reclusione per minori, mentre l'autista dello scuolabus, su cui è stato ritrovato il coltello utilizzato per il delitto, non è stato ancora assolto e sarà messo in libertà solo quando sarà libero da ogni sospetto. 
L'uccisione del piccolo Pradyuman Thakur ha profondamente indignato l'opinione pubblica indiana. Il crimine, commesso lo scorso 8 settembre, secondo gli specialisti, è stato compiuto in meno di cinque minuti in uno dei bagni del piano inferiore dell'edificio scolastico. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 12 Novembre 2017, 12:50






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
India, 16enne uccide un bambino della sua scuola per evitare il colloquio scuola-famiglia
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-11-12 13:35:36
Come cambia (in peggio) il mondo....noi ci limitavamo alla telefonata che "avvertiva" della presenza di una bomba...