Alberto Grimaldi è morto: fu il produttore di “Ultimo tango a Parigi” e “Gangs of New York”

Lunedì 25 Gennaio 2021
Alberto Grimaldi è morto: fu il produttore di “Ultimo tango a Parigi” e “Gangs of New York”

Lutto nel cinema. È morto all'età di 95 anni Alberto Grimaldi, storico produttore dei film di Sergio Leone e delle pellicole scandalo come Ultimo tango a Parigi di Bernardo Bertolucci e Salò o le 120 giornate di Sodoma di Pier Paolo Pasolini. La notizia della sua scomparsa è stata data a Variety dal figlio Maurizio, il quale ha chiarito che il padre è morto per cause naturali.

Alain Delon, morta l'ex moglie Nathalie. Il figlio Anthony: «Un cancro l'ha portata via»

Napoletano, classe 1925, dopo gli studi in giurisprudenza, Grimaldi ha fondato nel 1962 la società di produzione Pea con la quale ha prodotto il western spagnolo 'L'ombra di Zorrò. Nel corso della sua quarantennale carriera, Grimaldi ha prodotto 80 pellicole tra le quali quasi tutte quelle di Pasolini, Satyricon, Casanova l'episodio Toby Dammit da Tre passi nel delirio e Ginger e Fred di Fellini e gli spaghetti western di Sergio Leone e Gangs of New York di Martin Scorsese, che è stata la sua ultima produzione.

“Grease” «razzista, sessista e omofobo»: ormai non va bene nemmeno il film cult, bufera su web

Morto Robert Hossein, attore francese del film "Angelica": aveva 93 anni

Ultimo aggiornamento: 09:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA