Leonardo Di Caprio: dopo gli aiuti all'Amazzonia salvate anche le orche dai lager della Russia

PER APPROFONDIRE: leonardo dicapro
Leonardo Di Caprio: dopo gli aiuti all'Amazzonia salvate anche le orche dai lager della Russia
Leonardo Di Caprio è da anni noto per avere incredibilmente a cuore il destino del nostro pianeta. La star di Hollywood, che aveva già risvegliato i sentimenti dell'opinione pubblica per il disastro che si sta consumando in Amazzonia, è riuscita anche a salvare, dopo una lunga battaglia, le orche dai lager sottomarini della Russia.

> Leggi anche Incendi in Amazzonia, a rischio il 20% dell'ossigeno sulla Terra: foto choc dallo spazio. In campo anche Cristiano Ronaldo: «Salviamo il nostro pianeta»

L'attore aveva già lanciato, qualche tempo fa, una petizione per salvare gli animali acquatici, prigionieri nei lager sottomarini della Russia a Srednyaya, e riportarli nella loro naturale cattività.

La straordinaria attenzione mediatica scatenata ha portato così altri attivisti e Vip (tra cui Pamela Anderson) a chiedere la fine di questo orrore, basato sulla cattura delle creature marine e sulla successiva rivendita nel mercato cinese.

La denuncia era scattata all'inizio del 2019 e oggi, dopo circa sei mesi, tutti gli animali tenuti prigionieri nei lager sono stati liberati.

In attesa del suo ultimo film,  "C'era una volta a…Hollywood" di Quentin Tarantino, e soprattutto dopo aver sollevato l'indignazione pubblica per quello che sta succedendo in Amazzonia con il progetto "Earth Alliance", DiCaprio può dunque ritenersi soddisfatto per questa prima importante vittoria. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 31 Agosto 2019, 10:42






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Leonardo Di Caprio: dopo gli aiuti all'Amazzonia salvate anche le orche dai lager della Russia
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti