I Kiss suoneranno in mezzo all'Oceano per salvare gli squali bianchi

PER APPROFONDIRE: animali, australia, kiss, oceano, squalo, squalo bianco
I Kiss in concerto in mezzo all'oceano a favore deggli squali (immagine pubblicata da Kiss su Fb)

di Remo Sabatini

Quando si ha a che fare con i Kiss, non si sa mai come andrà a finire. Come dimostra l'ennesimo tour di addio, l'End of the road World Tour, che sembra proseguirà per i prossimi due o tre anni. D'altronde, per la band di Stanley e Simmons, la parola fine è sempre stato un termine duro da digerire se non condito, almeno, con un una buona dose di Rock'n Roll e qualche dollaro che, il buon vecchio zio Gene (Simmons) apprezza da sempre. Stavolta, però, la faccenda è diversa e tutto d'un tratto, si fa seria.

Squali, allarme in India: rischio estinzione
Squalo manzo rarissimo trovato su una spiaggia in Salento: vive solo in acque tropicali

Sì, perchè si parla di salvaguardia, animale o ambientale. E allora, tra botti e fumi e fiamme, ecco la notizia che  non ti aspetti. I Kiss saranno in concerto nel bel mezzo dell'oceano australiano che bagna Port Lincoln, a favore degli squali bianchi e della fauna marina. Detta così, può sembrare l'ennesima trovata pubblicitaria ma non lo è affatto. Con 100 milioni di dischi venduti e montagne di soldi guadagnati già alle spalle, l'evento del prossimo novembre, vuole soltanto porre l'attenzione sulle meraviglie che abitano i mari e gli oceani. Meraviglie come lo squalo bianco che, ormai ridotto a poche migliaia di esemplari, rischia di scomparire per sempre. "Shark Rock City", come subito è stato ribattezzato dai fan, è un progetto che, il prossimo 14 novembre, andrà in scena in mezzo all'oceano con i Kiss che suoneranno in barca e gli squali e la fauna marina che sarà possibile osservare direttamente dalla imbarcazione grazie alle trasparenze della chiglia.

Squali bianchi, in Sud Africa è giallo. «Stanno scomparendo e non sappiamo perché»

L'evento, organizzato dalla AMCS (Australian Marine Conservation Society) l'organizzazione benefica australiana dedita alla protezione della fauna selvatica di quel Paese, vuole porre l'attenzione sulla situazione critica che vivono gli oceani e le creature che lo abitano. Come è nato il connubio Kiss/Squalo bianco? I suoni bassi, attirano gli squali, è un fatto. Recentemente poi, una ricerca internazionale, aveva evidenziato quanto, la musica rock, infarcita di suoni bassi, fosse gradita agli squali. Così, al di là di risultati più o meno soddisfacenti, operatori come Matt Waller, che accompagnerà i fan in barca, sono convinti ecologisti. Per questo, per attirare gli squali, non usano esche ma, musica rock a tutto volume. E allora, in attesa di un concerto certamente unico nel suo genere, l'organizzazione e i Kiss, sottolineano che il 100% dei proventi che deriveranno dall'evento saranno devoluti alla Australian Marine Conservation Society. Per stavolta, il povero Gene, dovrà accontentarsi della gita in barca.  
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 4 Ottobre 2019, 15:05






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
I Kiss suoneranno in mezzo all'Oceano per salvare gli squali bianchi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti