Donna annega al molo nord: sul viso aveva ancora la mascherina

Sabato 21 Agosto 2021 di Rosalba Emiliozzi
Donna annega al molo nord: sul viso aveva ancora la mascherina

Donna di 79 anni trovata morta nelle acque del porto canale al molo Nord di Pescara. Un annegamento che dai primi rilievi sarebbe collegato a un gesto volontario. Il corpo della donna - A. M., nata nel 1942, originaria e residente a Brittoli e con domicilio a Pescara - è stato avvistato, ieri verso le 8, nelle acque del molo da alcuni pescatori. Immediato l’allarme ai carabinieri che sono andati sul posto con i vigili del fuoco. E’ toccato ai pompieri ripescare il corpo e portarlo sulla banchina. Per la donna non c’è stato nulla da fare, era già morta.
La 79enne era vestita e indossava ancora la mascherina e gli occhiali. Il medico ha effettuato sul posto una prima ricognizione cadaverica, stabilendo che la donna è deceduta per annegamento e che apparentemente non aveva segni di violenza o altre ferite che potessero far pensare a una morte indotta da terzi. Si propende per un gesto volontario, ma le indagini, coordinate dal pm Gabriella De Lucia, sono proseguite per tutta la giornata da parte della Capitaneria di Porto, competente quando un corpo viene trovato in mare.

Luogotenente dei carabinieri forestali si spara in caserma: temeva di essersi ammalato

Si tratta della stessa donna che l’8 agosto è stata salvata dalla polizia mentre si sporgeva dal ponte D’Annunzio con il chiaro intento di farla finita. Gli agenti sono riusciti a tranquillizzarla e a riportala a casa dai figli. Eppure quel disagio interiore, che fa ingigantire anche piccoli problemi, l’avrebbe fatta precipitare in un tunnel buio dove ansia e angoscia hanno il sopravvento. Il mal di vivere si lega drammaticamente al mal di festa che durante i periodi di vacanza - Natale, Pasqua, Ferragosto - si trasforma in buchi senza via di scampo. Cosa sia successo alla donna non è chiaro. Di lei si sa che da tempo non attraversava un periodo sereno, soprattutto per disagi legati alla sfera psicologica e di certo i lockdown non l’hanno aiutata. Il corpo senza vita è affiorato tra le barche vicino alla Madonnina, nessuno però l’ha vista buttarsi o chiedere aiuto. I pescatori hanno notato solo il corpo galleggiare ormai senza vita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA