Bambino di 5 anni rischia di annegare
in piscina: rianimato dai bagnini

Mercoledì 8 Luglio 2015 di G.Z.
La piscina di Creazzo
CREAZZO – Un bambino di 5 anni, dopo essere stato raccolto privo di sensi dalle acque della piscina comunale di Creazzo, è stato ricoverato in terapia intensiva all’ospedale di Vicenza.



E’ accaduto ieri pomeriggio intorno alle 17.30. Dalle prime ricostruzioni sembra che il bambino, che era in compagnia della madre nella piscina “dei piccoli”, abbia approfittato di un momento di disattenzione della mamma per allontanarsi fino ad arrivare alla vasca riservata ai più grandi. Non sapendo nuotare è andato a fondo.



A riportarlo in superficie un adulto che si trovava in vasca, subito supportato dai bagnini dell’impianto natatorio. A prestare i primi soccorsi di rianimazione, durante i quali ha rigurgitato parecchia acqua, assieme ai bagnini anche un’infermiera che si trovava in piscina. Il piccolo, che intanto aveva ripreso conoscenza, è stato poi trasportato in ambulanza al San Bortolo. Ultimo aggiornamento: 08:10

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci