Lutto cittadino per l’addio a Ivan e Zanella. Commovente post del figlio

Silvia Zanella e Ivan Savio

di Vittorino Bernardi

SCHIO - L’amministrazione comunale del sindaco Valter Orsi ha proclamato per venerdì 13 luglio lutto cittadino, per i funerali, alle 16.30 nella chiesa della Santissima Trinità, dei coniugi Ivan Savio e Silvia Zanella di 48 e 49 anni, che in sella a una moto Yamaha, attorno alle 19 di sabato, sulla strada tra Moena e Predazzo, si sono schiantati su un Suv Tuareg Volkswagen che stava svoltando per entrare nel parcheggio di un hotel.

La coppia, molto conosciuta a Schio e circondario, dopo una giornata di vacanza in Trentino stava rientrando a casa, superato il centro di Moena Ivan Savio ha notato un Suv svoltare alla propria sinistra: lo schianto è stato inevitabile dopo una disperata frenata. Il conducente del Suv, un romeno di 43 anni, in base ai rilievi della polstrada di Predazzo è stato denunciato per omicidio stradale. La coppia ha lasciato a casa un figlio di 22 anni, Michael che sulla sua pagina Facebook ha scritto un post di grande amore per mamma e papà. «Non sarà mai un addio perché sarete sempre con me: siete stati i genitori migliori del mondo. Mi avete condotto nella dritta via, mi mancate tantissimo Angeli miei: ora lassù mi raccomando viaggiate il più possibile, mi raccomando andate piano. Bikers, strana e meravigliosa gente, sempre. Vi voglio bene Ivan e Silvia». Alle esequie della coppia parteciperanno anche i loro amici del “Moto club Santorso”. Il direttivo invita i soci a presenziare così da salutare, come solo i bikers sanno fare, Barbara e Ivan sul piazzale della chiesa al termine della santa messa. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoled├Č 11 Luglio 2018, 12:04






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Lutto cittadino per l’addio a Ivan e Zanella. Commovente post del figlio
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti