Trieste. Ufo in Italia, in 60 anni
400 dossier e 12mila segnalazioni

Venerdì 22 Maggio 2009
Trieste. Ufo in Italia, in 60 anni 400 dossier e 12mila segnalazioni

TRIESTE (22 maggio) - Sono circa 400 i dossier pubblicati dal Ministero della Difesa riguardanti gli avvistamenti di oggetti volanti non identificati dal 1979 ad oggi, 12.000 sono le segnalazioni giunte al Centro ufologico nazionale (Cun) a partire dal 1947.

I dati sono stati resi noti oggi a Trieste, in apertura del convegno “Realtà e attualità del fenomeno ufo”, che proseguirà fino a domenica.

«L'obiettivo del convegno - ha spiegato Roberto Pinotti del Centro ufologico nazionale - è quello di sensibilizzare il pubblico su una tematica che potrebbe un domani avere delle ricadute sul nostro modus vivendi, ma di farlo in modo concreto attraverso dati scientifici, documentazioni e testimonianze reali».

«È importante attirare l'attenzione del pubblico e dei media - ha aggiunto Pinotti - su questo argomento nella sua accezione realistica e scientificamente documentata. Non si tratta di un fenomeno da accostare al paranormale, ma di un dato di fatto, di cui l'Aeronautica militare italiana si occupa dal 1979. Da qualche mese, inoltre, sono stati resi disponibili online i moduli da utilizzare per segnalare gli avvistamenti di oggetti volanti non identificati, prima disponibili soltanto presso il Comando dei carabinieri».

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci