A NYON

Sorteggio Champions, ai quarti derby Milan-Napoli l'Inter con il Benfica. Real Madrid-Chelsea e City-Bayern

Urna fortunata a Nyon: un'italiana sicuramente in semifinale, la vincente di Milan-Napoli contro quella di Benfica-Inter. Evitate le big, che si incrocerebbero tra di loro anche nel turno successivo

Venerdì 17 Marzo 2023

Real Madrid-Chelsea e City-Bayern gli altri due quarti di finale

Real Madrid-Chelsea e City-Bayern gli altri due quarti di finale.

Derby Milan-Napoli, Inter con il Benfica

Sorteggio fortunato per le italiane.

Ci sarà il derby Milan-Napoli, l'Inter ha pescato il Benfica. Tutte e tre le italiane hanno evitato gli spauracchi City, Real Madrid e Bayern. Che sono dall'altra parte del tabellone. Questo vuol dire che la vincente di Milan-Napoli sfiderà in finale la vincente di Inter-Benfica. 

 

Via alla cerimonia

È cominciata la cerimonia, con la presentazione delle squadre e del regolamento. Presiede come si consueto Pedro Pinto. 

Dieci minuti al via

Mancano solo 10 minuti all'inizio dei sorteggi di Champions League. A Nyon è tutto pronto, comprese le urne. 

Gli orari dei sorteggi

Si parte alle 12 con la Champions, poi alle 13 l'Europa League e alle 14 la Conference. 

 

Dove vedere i sorteggi

Via ai sorteggi di Champions alle 12 di oggi, venerdì 17 marzo. L'evento sarà disponibile su diverse piattaforme. Tutti gli abbonati potranno assistere ai sorteggi su Amazon Prime Video disponibile sia su smart tv che su dispositivi mobili tramite app. Il sorteggio sarà disponibile anche su Sky Sport 24 al canale 200 e in streaming sull'app di Sky Go. Per tutti i tifosi la possibilità inoltre di poter assistere all'evento in chiaro sulle reti Mediaset al Canale 20 e in streaming su Mediaset Infinity. I tifosi potranno anche godersi i sorteggi in streaming della Uefa su Uefa.com o sul canale Youtube della stessa Uefa.

I criteri del sorteggio

Il sorteggio dei quarti di finale di Champions League è aperto e non sono previste teste di serie. A Nyon sono previsti tre sorteggi: il primo valido per i quarti di finale, poi quello per le semifinali che oppongono le vincitrici dei quarti e poi l'ultimo per determinare la squadra di casa pro forma in finale. Ecco perché le tre italiane potrebbero sfidarsi contro così come le due inglesi.

Quando si giocano le partite dei quarti

Le partite di andata di Champions si giocano martedì 11 e mercoledì 12 aprile, mentre il ritorno è in programma il 18 e 19 aprile. Quelle di Europa League invece giovedì 13 aprile e giovedì 20. Le semifinali di Champions si disputano il 9-10 e 16-17 maggio, mentre la finale si gioca sabato 10 giugno allo Stadio Olimpico Atatürk di Istanbul.

Fiorentina, che occasione: le possibili avversarie

C'è anche la Fiorentina tra le otto squadre rimaste in corsa in Conference League. I viola si sono qualificati eliminando negli ottavi i turchi del Sivasspor. Ora l'attesa è tutta per il sorteggio che definirà gli accoppiamenti dei quarti e il tabellone che porterà alla finale del 7 giugno a Praga. Nell'urna otto formazioni: oltre alla Fiorentina ci sono Nizza, Anderlecht, West Ham, Az Alkmaar, Lech Poznan, Basilea e Gent. Anche in questo caso nessuna restrizione. 

 

Roma e Juve, le possibili avversarie ai quarti di Europa League

Queste le possibili avversarie della squadra di Mourinho e Allegri nei quarti di Europa League: Manchester United, Siviglia, Feyenoord, Bayer Leverkusen, Union Saint Gilloise e Sporting CP (che ha eliminato l'Arsenal ai rigori). Anche in questo caso è possibile un derby, e quindi se l'urna fosse sfortunata potrebbe mettere davanti Roma e Juve. Dopo il sorteggio, verrà creato anche il tabellone per l’eventuale semifinale. Il pericolo principale è il Manchester United, mentre lo Sporting ha eliminato l'Arsenal che era l'altro spauracchio. Più abbordabili Bayer Leverkusen, Feyenoord e anche Siviglia, che resta la squadra regina di questa competizione ma non sta attraversando la sua annata migliore. La "migliore" sarebbe l'Union Saint Gilloise.

 

Sorteggio Champions: le possibili avversarie

Al sorteggio partecipano tutte le otto squadre vincitrici dei rispettivi ottavi di finale: Bayern Monaco, Benfica, Chelsea, Inter, Manchester City, Milan, Napoli, Real Madrid. Non ci sono restrizioni: le squadre dello stesso Paese possono scontrarsi. Ecco perché un derby ai quarti è possibile. Per le italiane da evitare assolutamente Manchester City, Real Madrid e Bayern Monaco. La "presa" più fortunata sarebbe il Benfica. 

 

A Nyon Inter, Milan e Napoli (in Champions League), Roma e Juventus (in Europa League) e Fiorentina (in Conference) scoprono le avversarie dei quarti di finale. Via alle 12 con la Champions, poi alle 13 l'Europa League e alle 14 la Conference. Sono la Lazio è la squadra italiana che non si è qualificata per il turno successivo: un trend che fa ben sperare per il calcio italiano, soprattutto in Champions dove tre squadre italiane non arrivavano a questo punto della competizione da 17 anni. 

Ultimo aggiornamento: 19 Marzo, 13:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA