Juve, fuori dalla Champions. Ronaldo rimonta il Lione ma non basta. Sarri a rischio

Venerdì 7 Agosto 2020
Juventus-Lione Diretta Sblocca Depay su rigore

Ronaldo non basta, la Juve è fuori dalla Champions League, i bianconeri battono il Lione 2-1 ma salutano l’Europa agli ottavi e Sarri torna prepotentemente in discussione. E’ mancata l’impresa, Ronaldo ci ha provato fino alla fine ma la doppietta non è servita per salvare i suoi. Missione fallita e ora tutti sotto accusa, Sarri in primis, con l’ombra di Inzaghi sempre più lunga sulla panchina bianconera. Serata maledetta, tra rimpianti e recriminazioni, condizionata (in parte) da un arbitraggio discutibile di Zwayer. Al 12’ fischia rigore per un contatto millimetrico (e difficile da valutare) di Bernardeschi su Aouar, Depay (cucchiaio a Szczesny) è una sentenza. E la Juve perde momentaneamente la bussola, con tre gol per passare il turno. Ci pensa Ronaldo a tracciare la rotta, con un altro rigore (discutibilissimo) per braccio (sul corpo) di Depay in area. CR7 non perdona ma la Juve sì, è vulnerabile e fatica a giocare di squadra, ci prova solo con spunti individuali: Ronaldo di testa, poi Bernardeschi (azione personale) infine una punizione di CR7 che esalta Lopes. Nella ripresa il tempo stringe, manca il ritmo nonostante il possesso, e ci pensa il solito Ronaldo (settima rete in 6 partite di eliminazione diretta con la maglia bianconera) a fare la differenza con un tiro di sinistro clamoroso da fuori area che piega le mani a Lopes. Sul 2-1 la squadra torna a crederci, e sfiora tre volte il gol qualificazione prima con una capocciata di Bonucci e poi con Higuain, infine con Ronaldo di testa. Il segnale di resa arriva da Dybala: entra ed è subito costretto al cambio per il problema muscolare non del tutto superato. Esce in lacrime, è uno dei due simboli della Juve, l’altro è CR7.

LEGGI LA CRONACA

Formazioni Ufficiali

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Rabiot; Bernardeschi, Higuain, Cristiano Ronaldo.
Lione (3-5-2): Lopes; Marcal, Denayer, Marcelo; Dubois, Aouar, Guimaraes, Caqueret, Cornet; Toko-Ekambi, Depay.
 

Ultimo aggiornamento: 8 Agosto, 01:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA