Inter-Napoli 3-2: Inzaghi si porta a -4 dalle prime della classe, Spalletti cade per la prima volta (come il Milan)

Domenica 21 Novembre 2021 di Salvatore Riggio
Inter-Napoli in diretta alle ore 18, probabili formazioni e dove vederla

L’Inter abbatte il Napoli, alla prima sconfitta in campionato, anche se alla fine deve soffrire un po’ per vincere il primo scontro diretto di questa stagione. È un 3-2 importante che lancia i nerazzurri a quattro punti dalla vetta – occupata anche dal Milan, sconfitto ieri a Firenze – e dà entusiasmo alla squadra di Simone Inzaghi in vista della gara di Champions di mercoledì contro lo Shakhtar.

Inizia meglio la squadra di Luciano Spalletti trovando il gol già al 17’. Barella perde il pallone a centrocampo, Zielinski lancia Insigne, che la ridà al polacco, bravo a trafiggere Handanovic dal limite. Sembra l’inizio di una grande gara per la prima della classe. Invece, l’Inter si riprende subito e conquista un rigore per un tocco di braccio di Koulibaly. Prima l’arbitro Valeri fa correre, poi concede grazie alla visione delle immagini al Var. Sul dischetto ci si aspetta Lautaro Martinez, invece c’è Calhanoglu che spiazza Ospina. Trovato il pareggio, è un’altra Inter. Ed è Perisic a raddoppiare i conti a pochi minuti dall’intervallo con un colpo di testa.

Nella ripresa la squadra di Inzaghi dà un forte segnale alle rivali, giocando un’ottima partita e triplicando i conti con Lautaro Martinez, tornato al gol. Un 3-1 che permette all’argentino di archiviare del tutto il rigore sbagliato nel derby del 7 novembre con il Milan. Nel finale, però, il Napoli – intanto rimasto senza Osimhen finito ko a inizio ripresa dopo uno scontro con Skriniar – accorcia le distanze con un gran gol di Mertens e sfiorando il pari con Mario Rui (qui Handanovic si riscatta) e ancora con Mertens. L’Inter resiste e conquista tre punti importanti. Dando dimostrazione di esserci in questa lotta scudetto.

 

Inter-Napoli, la cronaca della partita

SECONDO TEMPO

98' - Grandissima occasione per Mertens che da solo e da posizione defilata tira alto sopra la traversa

93' - Dzeko ammonito per fallo di mano volontario

92' - Finisce nel taccuino dell'arbitro anche Satriano, giallo per il giovane dell'Inter per un intervento su Rrahmani

91' - Handanovic salva il risultato per l'Inter: il portiere sloveno respinge una conclusione di Mario Rui

90' - Otto minuti di recupero concessi da Valeri

88' - Ultimo cambio per Inzaghi: entra Satriano al posto di Perisic

86' - Cross in area di Perisic per Dzeko che però non riesce a impattare: niente di fatto per l'Inter

84' - Anguissa ci prova dal limite dell'area, il suo tiro viene bloccato da Handanovic che poi viene ammonito per perdita di tempo

82' - Riprende la partita tra Inter e Napoli: il portiere e l'attaccante tornano in campo con la fasciatura

79' - Cambio di fronte immediato: ancora un contatto di testa. Ospina e Dzeko si scontrano appena fuori dall'area, entrano i soccorsi in campo

78' - Mertens accorcia le distanze con un gran destro dalla distanza: è 3-2 a San Siro tra Inter e Napoli

 

75' - Girandola di cambi per Inzaghi e Spalletti: Elmas e Mertens entrano per Insigne e Lozano, Dimarco e Gagliardini prendono il posto di Lautaro Martinez e Gagliardini

72' - Giallo anche per Vidal per una scivolata fallosa su Koulibaly

70' - Perisic prova a calare il poker, ma Ospina è attento sul primo palo e blocca la conclusione del croato

62' - Doppio cambio per l'Inter, entrano Dzeko e Vidal per Correa e Calhanoglu

61' - Ripartenza perfetta per l'Inter che, con Lautaro Martinez, segna il 3-1. L'argentina, a digiuno da tempo, con uno splendido diagonale su assist di Correa cala il tris al Napoli

 

55' - Osimhen non ce la fa, al suo posto entra Petagna

50' - Skriniar salva il risultato sul tentativo di Lozano. Nell'azione successiva, contatto di testa in area tra il difensore dell'Inter e Osimhen

47' - Lautaro vicino al terzo gol per i nerazzurri su assist di Calhanoglu

46' - Riprende la partita di San Siro, nessun cambio per Inzaghi e Spalletti

 

 

 

PRIMO TEMPO

45' - Finisce la prima frazione di gara tra Inter e Napoli con i padroni di casa avanti di un gol. Spettacolo e occasioni a Milano

44' - L'Inter ribalta la gara grazie al colpo di testa di Perisic che insacca la palla in rete da sviluppi di calcio d'angolo. A San Siro è 2-1 per gli uomini di Inzaghi

43' - Doppia occasione per l'Inter: Barella ci prova dal limite dell'area, Ospina respinge sui piedi di Correa che non riesce comunque a bucare il portiere avversario

41' - Anche Calhanoglu viene ammonito per aver atterrato Lozano

38' - Ottima ripartenza del Napoli. Lozano salta Perisic e va al cross, Osimhen svetta ma non trova la porta

36' - Occasione per Lautaro Martinez, l'argentino si gira e colpisce con il destro ma non riesce a bucare la porta del Napoli

35' - Giallo per Rrahmani per fallo su Correa

34' - Osimhen ci prova: la sua conclusione viene murata dalla difesa dell'Inter

25' - Calhanoglu non sbaglia dal dischetto: ristabilite le distanze tra Inter e Napoli con il rigore trasformato dal turco che spiazza Ospina

 

24' - Mano di Koulibaly in area, dopo il consulto del Var, Valeri concede il calcio di rigore all'Inter. Giallo per il difensore azzurro, e poco prima anche per Inzaghi per proteste

19' - Da sviluppi di calcio d'angolo arriva subito la risposta dell'Inter: Skriniar di testa sfiora il gol del pareggio

18' - Il Napoli va in vantaggio a Milano: Zielinski, su assist di Insigne, sblocca la gara di San Siro

 

16' - Darmian ci prova con il mancino, ma il tentativo finisce largo al lato della porta difesa da Ospina

10' - Osimhen è il primo ammonito della partita: l'attaccante del Napoli viene punito per un fallo su Skriniar

7' - Cross di Perisic per la testa di Lautaro che non riesce a inquadrare lo specchio della porta

6' - Il primo tiro in porta della partita è di Insigne, tutto semplice per Handanovic che blocca il pallone dell'esterno azzurro

1' - Tutto pronto al Giuseppe Meazza di Milano per la supersfida tra Inter e Napoli, Valeri fischia il calcio d'inizio

 

Inter-Napoli, le formazioni ufficiali

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Lautaro, Correa. All. Inzaghi

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Fabian; Lozano, Zielinski, Insigne; Osimhen. All. Spalletti

 

 

Ultimo aggiornamento: 23 Novembre, 09:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA