Galli contro la possibile censura dei virologi in tv: «È una panzana»

Martedì 28 Settembre 2021
Massimo Galli attacca l'On. Trizzino sulla possibile censura dei virologi in tv: «È una panzana»

Massimo Galli attacca la proposta avanzata dall'On. Giorgio Trizzino sul limitare la presenza tv dei virologi da accettare soltanto previo consenso della struttura ospedaliera nella quale lavorano. «Io dipedo anche dall'Università di Milano e poi sono primario ospedaliero. Ma quel signore che sta avendo il suo massimo momento di gloria con questa panzana è un direttore generale di ambito sanitario in realtà», attacca Galli intervendo nel dibattito sulla pandemia all'interno di 'Cartabianca' su Rai 3. «Lui alimenta quella visione molto diffusa di direttore generale di ospedali secondo la quale bisognerebbe davvero approfondire. Nel nostro mondo molti si improvvisano ma serve competenza per le cariche che si ricopre e non soltanto retorica politica», prosegue l'esperto

Poi Gallli prosegue anche commetando la scelta di una nota catena di supermercati bio che ha dichiarato che pagherà tutti i tamponi a suoi dipendenti no vax. «È stata una scelta politica e commerciale. Chiaramente sbagliata rispetto alla società pubblica in generale, ma vuole chiaramente strizzare l'occhio a una certa clientela che evidentemente ha questa impresa», conclude Galli.

Discoteche, dal Cts un nuovo stop alle riaperture. Gelo con il ministro Giorgetti

© RIPRODUZIONE RISERVATA