Rapina in villa a Ciampino, marito e moglie ostaggio di 3 uomini armati: pistole alla testa

PER APPROFONDIRE: coppia, rapina, rapina in villa, roma
Rapina in villa, marito e moglie ostaggio di tre uomini: «Pistole alla testa»

di Marco De Risi

Una rapina in villa. Tre persone armate di pistola, a volto coperto, hanno fatto irruzione sequestrando marito e moglie, entrambi sessantenni. Momenti drammatici nei quali i banditi hanno puntato l’arma alla testa dei coniugi presi in ostaggio. L’assalto è avvenuto venerdì sera, poco dopo le 21, in una villetta di via del Fosso di Fioranello, fra il Divino Amore e l’aeroporto di Ciampino. 

Roma, ladri bussano alla porta e irrompono armati in villa: rapina choc

I banditi devono avere studiato il piano in modo meticoloso. Si sono introdotti nell’abitazione aspettando che il marito rincasasse. Per entrare con la macchina ha aperto il cancello elettronico come fa ogni giorno. È in quel preciso momento che i rapinatori sono entrati in azione. Con il volto coperto da passamontagna, hanno agito in modo rapidissimo: hanno minacciato l’uomo con le armi, prendendolo in ostaggio e obbligandolo a farli entrare in casa. Così hanno terrorizzato anche la moglie. A quel punto li hanno fatto sedere su un divano puntandogli addosso la pistola. In questo modo si sono fatti dire dove era la cassaforte. Una volta aperta, hanno trovato qualche migliaio di euro, un bottino esiguo che non corrispondeva alle aspettativa dei criminali che prima di fuggire si sono fatti consegnare i telefonini dalle vittime ed hanno strappato il filo del telefono fisso. Marito e moglie hanno gridato e raggiunto le abitazioni dei vicini: così è partito l’allarme alla polizia. Sul posto sono accorse alcune pattuglie delle Volanti. E’ stata chiamata anche un’ambulanza il cui personale si è sincerato che i coniugi stessero bene. La coppia sotto choc, ha ricostruito attimo per attimo quanto accaduto.

«Non avrei mai pensato di finire vittima di una rapina nella mia casa - ha detto la donna agli investigatori -. Sono morta dalla paura quando ho visto quei tre con la pistola». La notizia è subito circolata nella zona. Già ieri, il tabaccaio, il giornalaio ed altri cittadini erano a conoscenza della brutta avventura che ha sconvolto tutti. Sul posto è intervenuta anche una squadra dell scientifica che ha effettuato un sopralluogo a caccia delle impronte dei malviventi. E’ possibile che i poliziotti abbiano trovato qualcosa di utile all’indagine. Non solo. Gli agenti è da tempo che stanno investigando su alcuni rapinatori. Un’indagine complessa che, però, darà i suoi frutti. Per ora è solo un’ipotesi ma non è escluso che i tre possano entrare proprio nell’inchiesta. Gli investigatori hanno passato al setaccio alcune telecamere che possono avere inquadrato i banditi.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 16 Giugno 2019, 11:05






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Rapina in villa a Ciampino, marito e moglie ostaggio di 3 uomini armati: pistole alla testa
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti