Totti e Ilary, la verità dell'amico Alex Nuccetelli: «Entrambi hanno un'altra storia, ma Francesco non voleva separarsi»

Body builder e il più importante pr romano, fu lui a presentare Ilary Blasi a un giovane ma già affermato calciatore che si chiamava Francesco

Lunedì 11 Luglio 2022 di Mauro Evangelisti
Totti e Ilary, l'amico Alex Nuccetelli: «Entrambi hanno un'altra storia, ma Francesco non voleva separarsi»

«Hanno aspettato che Ilary terminasse il programma, l'Isola. Si sono presi del tempo, dopo che esplose il caso qualche mese fa, per organizzare tutto, sistemare anche i vari legittimi rapporti economici. Lo hanno fatto anche per i rispettivi attuali compagni, penso. Ma Ilary e Francesco sono due bravissimi ragazzi, seri, che hanno cresciuto dei figli con valori solidi. Certo, mi dispiace che oggi la loro storia finisca».
Alex Nuccetelli, classe 1977, body builder e il più importante pr romano. Anche lui sa cosa significa la fine di un matrimonio visto che per otto anni è stato sposato con Antonella Mosetti. E conosce bene la storia della coppia reale di Roma, perché 20 anni fa fu lui a presentare Ilary Blasi a un giovane ma già affermato calciatore che si chiamava Francesco. Francesco Totti.

Totti e Ilary, la verità dell'amico

«Eravamo in una sala hobby della casa della mamma di Francesco. Eravamo tanti amici, passavamo il tempo tra calcio balilla e biliardo. Stavo giocando proprio a biliardo con Francesco, quando in tv ci fu l’edizione serale di Passaparola. Inquadrarono Ilary e lui mi disse: “aò, non puoi capire quanto mi piace la letterina romana, me la sposerei”. Io gli risposi: “ma la conosco, faceva serate anche con me”. Lui mi spiegò che non mi credeva, fatalità quella sera c’era anche Silvia, la sorella di Ilary. Le chiesi: “non è vero Silvia che io conosco la letterina?”, “certo che la conosci” rispose ovviamente lei. E da quel momento è iniziato tutto, li ho fatti incontrare».

Fu amore a prima vista.

«Macché, all’inizio Ilary, che lavorava, a Milano si tirò indietro, era fidanzata con un modello. Poi la storia con questo modello finì e dopo due mesi si diede il primo bacio con Francesco. Sa quando è successo? Derby vinto dalla Roma all’Olimpico, Totti mostra la maglietta con scritto “sei unica”. Era per Ilary. Lei era in tribuna d’onore, capì che stava succedendo qualcosa di importante. Ma lui è sempre stato quello che era più trascinato in questo rapporto, che l’ha desiderato di più. Certo, negli ultimi anni entrambi possono avere fatto scelte differenti, avere avuto altre storie, ma io penso che se fosse stato per Francesco, in fondo, questo matrimonio sarebbe continuato. Sia chiaro, lo dico con grande rispetto per entrambi. Mi è capitato di fare incontrare tante persone che si sono innamorate o fidanzate, ma questo senza dubbio è stato il matrimonio più bello. Non sono state tutte rose e fiori, è normale, ma sono molto orgoglioso di averli presentati».

 

L'incontro con Noemi

I maligni dicono però che lei ha anche presentato Noemi a Totti. La nuova fiamma. Così somigliante a Ilary.
«Diciamo che si sono conosciuti a una serata che avevo organizzato io. Non a Roma però, Francesco era andato a un torneo di Padel. Non so poi come sia proseguita la storia, ma sono certo che per Francesco non fu solo una storia di una sera. Si tratta di qualcosa di importante, cosa non così frequente per lui. E sì, è vero, c’è una somiglianza tra Ilary e Noemi, sono due bellissime donne entrambe, non si può negarlo».
Perché qualche mese fa, quando venne alla luce la crisi del matrimonio, lei negò?
«Ma no, io dissi altro: dissi che bisognava lasciare alla coppia, alla famiglia, la libertà di gestire questa situazione. Bisognava avere rispetto, penso. Una cosa però la voglio dire: Francesco ha davvero amato tanto Ilary, fin dall’inizio». 

Ultimo aggiornamento: 13 Luglio, 20:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA