Robert Irwin, figlio di Steve, vince il premio di fotografia naturalistica con il suo scatto su un incendio

Giovedì 11 Febbraio 2021
Robert Irwin: il figlio di Steve vince il premio per lo scatto di un incendio boschivo

Robert Irwin, figlio dell'ambientalista televisivo Steve Irwin, ha vinto un importante premio per la fotografia naturalistica, con il suo drammatico scatto di un devastante incendio boschivo in Australia, immortalato attraverso un drone. A "Line of Fire" è il nome della fotografia ambientalista che ha vinto il "Wildlife Photographer of the Year People's Choice Award" dopo essersi guadagnata ben 55.486 voti del pubblico. Lo scatto è stato effettuato vicino al confine della Steve Irwin Wildlife Reserve a Cape York, nel Queensland, e mostra la divisione tra area protetta e resti carbonizzati.

Robert Irwin, 17 anni, si è detto "incredibilmente entusiasta" di vincere il prestigioso premio e ha spiegato così, in una storia Instagram, il significato della sua fotografia: «Spero che questa foto faccia luce sul nostro impatto ambientale e sottolinei l'importanza della conservazione dell'habitat e dell'azione per il clima».

«Per me, la fotografia naturalistica significa raccontare una storia per fare la differenza per l'ambiente e il nostro pianeta», ha aggiunto Robert. «Penso che sia particolarmente speciale che questa immagine venga premiata, non solo come un profondo onore personale, ma anche come promemoria del nostro effetto sul mondo naturale e della nostra responsabilità di prendercene cura». Come riporta la BBC, Irwin ha rivelato di aver iniziato a scattare solo dopo aver notato il fumo e aver lanciato il suo drone anche se la batteria era quasi scarica. Il direttore del Natural History Museum Doug Gurr ha descritto l'immagine di Irwin come "stimolante e simbolica". Circa 25 immagini, su 49.000 inviate al Wildlife Photographer of the Year, sono state scelte dal Natural History Museum, che gestisce il concorso, e votate dal pubblico per il premio popolare.

La famiglia di Steve Irwin ricorda così il grande documentarista

Il padre del giovane e già premiato fotografo, era Steve Irwin, soprannominato il "Cacciatore di coccodrilli", famoso per i suoi programmi televisivi sulla fauna selvatica che lo vedevano regolarmente rapportarsi con coccodrilli. Steve Irwin era rimasto drammatcamente ucciso durante una spedizione subacquea al largo della costa australiana nel 2006 a causa di una puntura di una razza velenosa. Entrambi i figli di Steve Irwin, Robert e Bindi, hanno continuato a lavorare con gli animali, seguendo le orme del padre. Robert è anche lui un presentatore e, insieme a sua sorella e sua madre, si è reso protagonista in alcuni reality show.

Ultimo aggiornamento: 12:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA