Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Chiara Ferragni e la maternità, il messaggio "contro" la perfezione: «Diventare mamma ti stravolge. Anche i genitori sbagliano»

Emozionata, l'influencer, ha raccontato la sua "nuova" vita da quando è diventata mamma

Lunedì 25 Luglio 2022
Chiara Ferragni e la maternità, la "nuova" vita dopo Leone e Vittoria: «Diventare mamma ti stravolge»

Ha aperto un box di domande su TikTok l'imprenditrice digitale piu' famosa di sempre. Chiara Ferragni rientrata a Milano, dopo una brevissima vacanza a Roma con Fedez e i figli, ha deciso di dedicare un po' di tempo ai suoi follower dandogli la possibilità di farle delle domande aperte sul social. Ha aperto la finestra della sua vita ai suoi follower, ha raccontato tutto su come vive la maternità e su come è cambiata la sua vita da quando ha Leone e Vitttoria.Ssi sono sbizzarriti i fan.

Chiara Ferragni e Fedez a Roma: ecco in quale lussuoso hotel (con vista mozzafiato e prezzo da capogiro) alloggiano

Chiara Ferragni mamma, ecco come è cambiata la vita dell'infuencer

Perché avete scelto il nome Leone?

«Sono ossessionata con il Re Leone, è sempre stato il mio nome preferito da maschio. poi circa una settimana prima del mio primo appuntamento con Fede avevo fatto un'estate da single al termine della quale mi ero tatuata (e mostra il tatoo che ha sul braccio) con due leoni - un maschio e una femmina - perchè io mi sentivo una leonessa in cerca del suo leone. Questo tatuaggio per me è il simbolo dell'amore e quando ho trovato l'uomo che mi sarei poi sposata ho capito che mio figlio si sarebbe dovuto chiamare così».

 

E perchè Vittoria?

«Mi è sempre piaciuto è sempre stato uno dei miei nomi preferiti da femmina. Mi piaceva il fatto che l'avrei chiamata La Vitto perché era un po' maschile, un po' femminile, quindi quando ho scoperto che sarebbe stata femmina non ho avuto dubbi. E poi rappresenta davvero un simbolo di vittoria su tante cose, in un certo perdiodo della nostra vita, per questo quindi Vittoria»

Fedez, la figlia Vittoria Lucia Ferragni dice «papà» per la prima volta in diretta social

Essere mamma ha cambiato qualcosa nel tuo modo di approccio nel lavoro? 

«Diventare mamma ti stravolge completamente, in positivo, però al tempo stesso ti rende la persona che eri prima. Diventando mamma cambi proprio il modo di vedere la tua vita, cambi le priorità, cambiano le tue gornate e il tuo modo di organizzare il lavoro, i viaggi di lavoro, cambia tutto. Ma la cosa stranissima è che io ho sempre pensato che diventando mamma sarei diventata automaticamente adulta. In qualche modo non mi sono mai sentita adulta anche se ho 35 anni e quando ho avuto Leo ne avevo 30 quasi 31, e invece rimani proprio tu la stessa persona di sempre. E quindi questa è una cosa molto bella da pensare anche per i nostri gentori perchè probabilmente tanti di loro hanno fatto errori con noi ma erano ragazzi che crescevano insieme a noi» 

Ultimo aggiornamento: 27 Luglio, 08:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA